tour_paesi_bianchi_arcos

Tour dei paesi bianchi più belli della Spagna

Uno dei tour che si possono fare in Andalusia è sicuramente quello dei paesi bianchi. In provincia di Cadice si trovano dei posti tra i più belli in Spagna. I paesi bianchi di questa zona sono per lo più piccoli borghi immersi nella Sierra di Cadice, Sierra de Grazalema e Sierra de los Alcornocales. Paesaggi dalla morfologia irregolare e vegetazione verde. Los Pueblos Blancos, così vengono chiamati i paesi bianchi in Andalusia, spiccano tra i boschi della zona dato il caratteristico colore bianco delle abitazioni.

tour_paesi_bianchi_tramonto
Tramonto con vista verso la Sierra di Grazalema.

Per chi non lo sapesse, il colore bianco delle case deriva dalla tradizione di porre calce per impermeabilizzare, disinfettare e riflettere i raggi solari. Oggi, invece della calce, si usano altri prodotti più moderni ma il colore bianco non poteva essere di certo alterato. Tanti sono i paesi bianchi in provincia di Cadice da visitare, tutti bellissimi e ognuno comunque diverso dall’altro. In questa zona d’Andalusia, inoltre, sopravvivono ancora tantissime tradizioni, usi e costumi.

tour_paesi_bianchi_pueblos_blancos_bornos
Le case bianche di Bornos.

Vedi anche –> Tour Express dei Pueblos Blancos + Ronda

Migliori paesi bianchi della Spagna

Il termine “Pueblos Blancos” o Paesi Bianchi ormai è divenuto un marchio. Molti sono i paesi in tutta la Spagna che si definiscono paese bianco, ma gli originali sono senz’altro in provincia di Cadice. Qui troviamo paesi come Arcos de la Frontera, Ubrique, Bornos, El Bosque, Grazalema, Olvera, Setenil de las Bodegas, Zahara de la Sierra e tanti, tanti altri. Decine di borghi a poca distanza l’uno dall’altro, tutti di ridotte dimensioni e ognuno veramente affascinante.

Arcos de la Frontera la porta d’acceso

Come già accennato in altri articoli, considero Arcos de la Frontera la porta d’accesso alla zona dei paesi bianchi d’Andalusia. Arcos è il paese di riferimento e quello di maggior dimensione di questo territorio. Tutto ciò però non compromette la bellezza del borgo. Un paese posto al bordo di un precipizio e, come di consueto, dominando il paesaggio.  Anche il patrimonio culturale che si inserisce tra le candide abitazioni è molto rilevante, come per esempio la Chiesa Santa Maria de la Asunción del XIV-XV secolo.

tour_paesi_bianchi_arcos
La fantastica vista di Arcos de la Frontera.

Da non perdere sono tutti i punti panoramici visitabili nel paese. Viste incredibili sono apprezzabili dalla Plaza del Cabildo, dal Callejón de las Monjas o verso nord in direzione del bacino artificiale.

Vedi anche –> Cosa vedere ad Arcos de la Frontera

tour_paesi_bianchi_arcos_blancos
Caratteristiche vie di Arcos.

Ubrique e la lavorazione della pelle

Ubrique si trova proprio tra i Parchi Naturali di Grazalema e quello dell’Alcornocales. Un bel borgo bianco sormontato da una montagna riconosciuto in tutta la Spagna come il paese della pelle. Qui, infatti, la lavorazione della pelle è parte integrante ormai da generazioni della cultura del paese. Gli articoli fatti a mano sono di una qualità inimitabile e anche i grandi marchi della moda hanno messo gli occhi su questo cluster dell’elaborazione della pelle.

tour_paesi_bianchi_ubrique
L’importantissima lavorazione della pelle a Ubrique.

Bornos: piccola bianca perla

È un paesino bianco sorprendente ubicato tra la montagna e l’omonimo bacino artificiale, a pochi chilometri da Arcos. In un primo momento Bornos sembra un paesino con ben poco da offrire turisticamente, ma arrivati nel piccolo centro storico l’atmosfera cambia. Il paese si conforma attorno alla torre Fontanar dalla quale è visibile una vista impagabile della chiesa patronale e dello specchio d’acqua artificiale e della Sierra.

tour_paesi_bianchi_bornos
Un paesaggio impressionante a Bornos.

Non lontano da questo troviamo anche il bel Palazzo de los Riberas e soprattutto i suoi giardini, che ricordano quelli dell’Alcazar di Siviglia. Non bisogna perdersi neppure il bel Convento del Corpus Christi, oggi trasformato in una scuola.

tour_paesi_bianchi_bornos_giardini
I giardini del palazzo di Bornos.

El Bosque contro i francesi

Como tutti i paesi bianche della provincia di Cadice, anche El Bosque ha una storia molto lunga, nella quale molte civiltà passarono per questo territorio. Durante tutto questo tempo, però, il momento storico che sancisce El Bosque come paese autonomo è la resistenza che la popolazione locale e i bandoleros (briganti) intrapresero contro i francesi nel 1815 difendendo il regno di Ferdinando VII. Per la lealtà della comunità, quest’ultimo riconobbe El Bosque come paese. Oggi, si ricorda tutto questo con una fantastica ricreazione storica nel mese di novembre.

tour_paesi_bianchi_elbosque
Prigioniero dei briganti.

Grazalema minuscolo e ricco paese bianco

Grazalema è un paese bianco minuscolo, poca è la gente che vive ancora in questo paese nel bel mezzo dell’omonima Sierra dove in inverno il profumo dei camini inebria le strade. È un paese molto bello soprattutto paesaggisticamente e a livello di tranquillità non ha eguali. Anche se sono pochi gli abitanti, non mancano dei prodotti tipici di Grazalema come il formaggio della capra payoya e la lavorazione della lana. Molto apprezzabili, infatti, sono le coperte fatte artigianalmente dai lavoratori di Grazalema.

Vedi anche –> Cosa vedere a Grazalema

grazalema_andalusia_consigli_vacanze_tour_guida_viaggio_pueblos
Panoramica di Grazalema.

Olvera: paese bianco da cartolina

L’immagine della torre difensiva e la chiesa con due campanili che sovrastano l’abitato bianco di Olvera è forse la fotografia più famosa del tour dei paesi bianchi di Cadice. Sarà forse anche per la vicinanza a Siviglia, o per la bella pista cicloturistica (Via Verde de la Sierra), ma Olvera è senz’altro uno dei paesi più riconoscibile nonostante le dimensioni non certo importanti.

Vedi anche –> Cosa vedere a Olvera

cosa-vedere_-andalusia_-cadice_olvera_consigli_tour_andalucia
Una delle fantastiche viste dalla cima del paese.

Setenil de las Bodegas tra case e rocce

Se i paesi bianchi sono particolari, Setenil de las Bodegas è quello ancor più “alternativo”. Questo paese si sviluppa tra le rocce, le abitazioni si completano con la montagna formando un nucleo bianco unico al mondo. Invece di spiccare dall’alto di una montagna come in generale gli altri paesi bianchi, Setenil è inghiottito dalla montagna. Un gioco di luce e ombra, di pietra e facciate bianche che non può lasciare indifferenti.

Vedi anche –> Cosa vedere a Setenil de las Bodegas

setenil_andalusia_tour_consigli_viaggio_vacanza
La celebre zona dei bar nella Calle Sol di Setenil.

Zahara de la Sierra, un balcone sul parco

Da lontano spicca il bianco di questo paese che da un lato è protetto dalla montagna e dall’altro si lancia verso l’appariscente bacino artificiale. Tutto questo paesaggio, come spesso accade in questo territorio della provincia di Cadice, viene vigilato dal castello sul promontorio.

Vedi anche –> Cosa vedere a Zahara de la Sierra

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi
La Torre del Homenaje dominando il paesaggio.

Consigli sul tour dei paesi bianchi

  • I paesi sono tutti vicino tra di loro e sono di piccole dimensioni. Se avete fretta potete visitarli soggiornando una notte. Se come auspico avete tempo, allora potrete godervi della tranquillità del territorio.
  • Fatevi un giro in una delle Sierras: Cádiz, Grazalema o Alcornocales.
  • Comprate i prodotti locali: cuoio, lana, formaggi, olio, etc.
  • Fatevi conquistare dalla gastronomia della Sierra, che offre soprattutto buonissima carne e affettati.
  • In inverno fa piuttosto freddo per essere in Andalusia, copritevi bene.
  • Se non volete guidare è disponibile questa visita guidata dei Paesi Bianchi + Ronda partendo da Siviglia.
  • Se invece non avete problemi a mettervi alla guida sarà necessario noleggiare un’auto.
tour_paesi_bianchi_salame
I salumi elaborati nella zona.

Dove dormire tra i Paesi Bianchi

È consigliabile dormire in uno dei paesi più attrezzati turisticamente. Sicuramente gli alloggi di Arcos sono una delle miglior opzioni. Di seguito, comunque, si mostrano tutte le offerte in provincia di Cadice.



Booking.com

Per consigli personalizzati su un tour dei paesi bianchi o per organizzare una visita potete scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilate il seguente form:

Accetto la Privacy Policy



andalusia consigliata:

Zuheros, tracce preistoriche alle porte della Sier... A sud-est di Córdoba, nelle prossimità delle più rinomate Lucena e Priego de Córdoba, si ubica un paesino di 700 abitanti, tra i più belli d'Andalusia...
Un paesaggio unico al mondo: la dehesa de Los Pedr... Al nord della provincia di Córdoba si ubica una comarca, che coincide con la Valle de Los Pedroches, di grande interesse culturale  e naturalistico. L...
La Costa de la Luz: cosa vedere e le sue spiagge La Costa de la Luz è la fascia atlantica più meridionale della Spagna, zona di spiagge e ottimo clima. Tradotto in italiano, la Costa della Luce si di...
Tour dei paesi bianchi più belli della Spagna ultima modifica: 2017-12-08T11:28:33+00:00 da andalusia viaggio italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *