Archivi categoria: Provincia Cadiz

Cosa fare a El Puerto de Santa Maria: non solo spiagge

Visitare El Puerto de Santa Maria è una delle cose da fare in provincia di Cadice grazie ai tanti monumenti e spiagge da vedere e alle attività da svolgere. Il bel paese situato tra l’Oceano Atlantico e la foce del fiume Guadalete e a pochi chilometri dalla città di Cadice offre alcune belle spiagge dove prendere il sole e fare il bagno, un patrimonio culturale interessante e soprattutto tante cose da fare.

Continua la lettura di Cosa fare a El Puerto de Santa Maria: non solo spiagge

andalusia consigliata:

Un punto bianco nella sierra de Grazalema Grazalema è uno de los Pueblos Blancos (vedi anche Setenil de las Bodegas e Arcos de la Frontera) in provincia di Cadiz. Si ubica sulla strada che col...
A Isla Cristina, dal porto peschereccio alla spiag... Isla Cristina è un paese della Costa de la Luz e della provincia di Huelva di relativa recente fondazione (1755). Un nucleo che ha vissuto da sempre d...
Una gita a Medina Sidonia, il Balcone della Baia d... Medina Sidonia è un paese dalle modeste dimensioni (11.000 abitanti) che si interpone tra la costa di Cadice (Barbate e Conil de la Frontera) e la omo...

Le spiagge di Chipiona, il mare e molto altro

La spiaggia è sicuramente l’elemento più conosciuto di Chipiona. Questa località di mare però nasconde molte cose interessanti da vedere. Imperdibile per esempio sono la visita al faro, a los corrales e alla pianete. Inoltre, è possibile visitare Chipiona totalmente in bicicletta, fomentando il turismo sostenibile.

Cosa vedere a Chipiona

Questo paese della provincia di Cadice si situa in una zona molto favorevole, a pochi chilometri dal capoluogo, da Rota, da Sanlúcar de Barrameda e dal Parco Naturale di Doñana. L’area di Chipiona è fortemente influenzata dalla foce del Guadalquivir e dal suddetto parco patrimonio Unesco. Questa posizione strategica ha fatto sì che ci siano molti beni culturali e naturali da poter apprezzare. Continua la lettura di Le spiagge di Chipiona, il mare e molto altro

andalusia consigliata:


Una gita a Medina Sidonia, il Balcone della Baia d...
Medina Sidonia è un paese dalle modeste dimensioni (11.000 abitanti) che si interpone tra la costa di Cadice (Barbate e Conil de la Frontera) e la omo...


Immergersi a Larache in un’autentica Medina ...
Se Asilah e Chefchaouen sono una favola, Larache rappresenta la realtà del Marocco. Questo è un paesotto a sud di Asilah lungo la costa atlantica del ...


Cosa vedere a El Puerto de Santa María: spiaggia, ...
El Puerto de Santa María è un paesotto  lungo la foce del fiume Guadalete, nei pressi della città di Cadice. Come il proprio capoluogo di provincia ha...

Dove mangiare a Jerez: i migliori “tabancos” tradizionali

Alla domanda dove magiare a Jerez, c’è solo una risposta, naturalmente in un tabanco. Un tabanco è un ristorante, o meglio un bar tipico di Jerez nella quale oltre mangiare e bere è possibile comprare il vino sfuso. È un locale intermedio tra il ristorante e la cantina dove sarà possibile nella maggior parte delle volte prendere un bicchierino di buon vino a solo 1 euro! Continua la lettura di Dove mangiare a Jerez: i migliori “tabancos” tradizionali

andalusia consigliata:


Cosa vedere a Tarifa: spiagge più belle, storia e ...
Cosa visitare a Tarifa? Tarifa è un miscuglio di culture, un mix di esperienze. È una città a soli 14 chilometri da Tanger (o Tangeri), dal Marocco e ...


5 punti panoramici per vedere Siviglia dall’...
Sarà per l'innata necessità di sicurezza, ma è indiscutibile che la natura umana ci spinge a voler contemplare un paesaggio dall'alto dalla quale pote...


Cosa vedere a Rota, terra di agricoltura e mare
Le spiagge di Rota sono sicuramente l'aspetto più conosciuto di questo paese della Costa della Luz. Questa cittadina della provincia di Cadice però, o...

Visitare Zahara de la Sierra: accogliente Pueblo Blanco

Il bel paese di Zahara de la Sierra, oltre ad essere accogliente è un borgo che ha tanto da vedere sia a livello storico, sia a livello paesaggistico. Questo è un paese bianco della provincia di Cadice e come gran parte dei Pueblos Blancos, anche Zahara predomina la Sierra de Grazalema dall’alto della propria cima.

–> Se preferite un viaggio organizzato è disponibile questa visita guidata dei Paesi Bianchi + Ronda partendo da Siviglia.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_lago
Il lago artificiale di Zahara e il paesino bianco.

Cosa vedere a Zahara de la Sierra

Tre sono le cose che caratterizzano più di ogni cosa Zahara de la Sierra: il castello, la chiesa de Santa Maria de la Mesa e il bacino artificiale sulla quale si affaccia. Un paesello con meno di 2.000 abitanti che nonostante l’oggettiva bellezza non ha ancora avuto un proprio boom turistico, come può essere successo ad altri paesi bianchi della Provincia di Cadice.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_sierra
Zahara immersa nella Sierra de Grazalema.

Oggi questa località vive ancora dell’agricoltura anche se sempre più si stanno moltiplicando i servizi per il turista, soprattutto per quanto riguarda il turismo rurale e d’avventura. Nel comune si Zahara, infatti, oltre alla visita culturale del patrimonio è possibile praticare trekking, kayak, passeggiate a cavallo, tour con 4×4 e tanto altro.

Vedi anche –> Tour de los Pueblos Blancos + Ronda

Vedi anche –> I più bei Paesi Bianchi della provincia di Cadice

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_te
Un tè con una fantastica vista.

Il castello di Zahara de la Sierra

Il paese conserva ancora oggi tanti elementi medievali, tipici dell’epoca mora. Di questi, il castello è sicuramente il bene più appariscente grazie alla conservata torre del Homenaje, alla muraglia e alla porta semidistrutta dai francesi nel 1812.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi
La Torre del Homenaje dominando il paesaggio.

Il castello è d’epoca Nasride e da qui si può ben capire l’importanza strategica di questo punto. Dall’alto della torre, infatti, si domina tutto il paesaggio. Si potrà apprezzare il bacino artificiale sottostante in primissimo piano con le case bianche lanciandosi verso di questo e in lontananza i paesi di Olvera e Algodonales.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_homenaje
All’interno della Torre.

Un’altra testimonianza importantissima sono i resti della Primitiva Chiesa de Santa María de la Mesa, costruita sulle ceneri della moschea di Zahara de la Sierra.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_muraglia
La muraglia di Zahara de la Sierra.

La Chiesa di Santa Maria de la Mesa

Questa Chiesa barocca del XVIII secolo è sicuramente uno degli edifici religiosi più apprezzabili di Zahara de la Sierra e di tutti i paesi bianchi in provincia di Cadice. L’intero edificio è marcato da due stili, appunto il rigoglioso barocco e il semplice neoclassico. Questa chiesa si affaccia alla piazza centrale del paese ed è un imprescindibile del paese.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_chiesa
La chiesa di Santa Maria de la Mesa.

Il bacino artificiale di Zahara de la Sierra

Questo lago artificiale è sicuramente il protagonista delle foto del paese di Zahara. Vedere l’abitato bianco in cima a questo verdastro specchio d’acqua è qualcosa che lascia senza fiato. Oltre ad essere importantissimo per quanto la regolazione idrica della Provincia di Cadice, questo bacino è ormai una risorsa turistica.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_bacino
Una risorsa fondamentale di Zahara.

Non solo paesaggisticamente è molto apprezzabile, bensì come anticipato anche come area dove svolgere attività. È possibile fare un bagno nel lago artificiale, per esempio, dalla vicina spiaggia del Río Arroyomolinos (un affluente del lago). Inoltre sarà possibile fare kayak nello stesso corso d’acqua e intraprendere passeggiate nella verde Sierra di Grazalema e scoprire specie endemiche e uniche come il “pinsapo”, ovvero l’abete di Spagna.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_quadro
Zahara de la Sierra è da dipingere.

Ricreazione storica di Zahara de la Sierra

Imperdibile è sicuramente a fine ottobre la ricreazione storica della conquista cristiana del paese Zahara de la Sierra. Un paese che si trasforma in un borgo mussulmano, con decine e decine di abitanti vestiti come fossero in un paesello del Marocco. In un’atmosfera come questa si presentano i cristiano per riconquistare il borgo.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_ricreazione
I mori proteggendo il borgo.

Da sottolineare appunto le decorazioni, i dettagli e l’implicazione della gente locale. Passeggiare a Zahara durante la ricreazione storica ti trasporterà veramente in un’altra epoca.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_moro
La ricreazione storica di Zahara.

Dove dormire a Zahara de la Sierra

Zahara de la Sierra è sempre più turistica e per questo non sarà difficile trovare un alloggio in questo paese. Quelle più presenti sono agriturismi e case rurali. Se cercate però qualcosa di diverso, di seguito propongo tutti gli hotel in offerta in provincia di Cadice.



Booking.com

 

Cosa vedere a Zahara de la Sierra (Cadice)

  • Il Castello di Zahara
  • La chiesa primitiva di Santa Maria de la Mesa
  • La chiesa di Santa Maria de la Mesa
  • Il bacino artificiale
  • La ricreazione storica
  • La spiaggia del río Arroyomolino

Per consigli personalizzati o per organizzare una visita a Zahara de la Sierra potete scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilate il seguente form:

Accetto la Privacy Policy



andalusia consigliata:


Montilla e le cantine di vino a Cordoba
A sud della provincia di Cordoba si ubica la zona Montilla Moriles, un territorio dedito principalmente alla produzione del vino, all'agricoltura e al...


Olvera: scorci nell’entroterra della provinc...
Olvera è uno dei paesini più suggestivi d'Andalusia, si ubica in provincia di Cadice, ma traccia il confine con la provincia di Siviglia. Questo picco...


La Costa de la Luz: cosa vedere e le sue spiagge
Cosa vedere nella Costa del SolLa Costa de la Luz è la fascia atlantica più meridionale della Spagna, zona di spiagge e ottimo clima. Tradotto in ital...

Cosa vedere a Jerez in un giorno? Dal patrimonio storico a quello vinicolo

Jerez de la Frontera è la città più grande della provincia di Cadice, ospita più abitanti dello stesso capoluogo di provincia ed è sicuramente una delle città più rinomate d’Andalusia. Visitare Jerez de la Frontera è imprescindibile per poter comprendere il territorio d’Andalusia. Continua la lettura di Cosa vedere a Jerez in un giorno? Dal patrimonio storico a quello vinicolo

andalusia consigliata:


Cosa vedere a Carmona: da millenni vigilando la pi...
Da 500.000 anni, gruppi di esseri umani si stabilirono nei pressi di Carmona. Una città della provincia di Siviglia a pochi chilometri da Écija, ...


Novo Resort Sancti Petri: lusso a 5 stelle in prov...
Portandomi a casa un ricordo (grazie Jaime).

L'Andalusia spesso è vista come un destino economico, ma in questa regione ci sono chiari esempi di l...


Visitare Itálica a Siviglia: culla romana d’...
A circa 12 km di distanza da Siviglia, precisamente nel paesino di Santiponce, si ubica il parco archeologico di Itálica, un giacimento archeologico i...