Migliore zona dove dormire a Siviglia: Hotel economici e centrici

Alloggiare nel centro storico vicino alla Giralda o a Triana? Ecco i consigli su dove dormire a Siviglia e scoprire i quartieri e più belli e i migliori hotel.

Continua la lettura di Migliore zona dove dormire a Siviglia: Hotel economici e centrici

andalusia consigliata:

Dove vedere uno spettacolo flamenco a Siviglia Non è facile consigliare in quali locali vedere il migliore spettacolo flamenco a Siviglia. Tanti sono i fattori da considerare, così come i gusti da ...
Dove non andare a mangiare a Siviglia, perché qui ... Bar Casa Eme in Puerta Osario. Dove non manderei mai un turista a mangiare a Siviglia? Un turista, normalmente, ricerca autenticità, prezzi eco...

Cosa vedere ad Aracena: gastronomia, cultura e maravillas

Aracena è un paese ad una ora da Siviglia in provincia di Huelva, capoluogo dell’omonima Sierra. Un territorio che raccomando visitare per scoprire una gastronomia unica, beni culturali di valore e una delle grotte più belle della Spagna. Continua la lettura di Cosa vedere ad Aracena: gastronomia, cultura e maravillas

andalusia consigliata:

A Nigüelas per scoprire i limiti della Sierra Neva... La Sierra Nevada è una conformazione montagnosa che ha avuto origine durante la Orogenesi Alpina, così come tutta la cordigliera Betica che caratteriz...
Visitare Zahara de la Sierra: accogliente Pueblo B... Il bel paese di Zahara de la Sierra, oltre ad essere accogliente è un borgo che ha tanto da vedere sia a livello storico, sia a livello paesaggistico....

Cosa fare a Cordoba: monumenti e altre visite in italiano

La Mezquita è il bene di maggior rilevanza tra le cose da vedere a Cordoba. In questa città patrimoniale visitare la Moschea-Cattedrale però è solo una delle tante cose che si possono fare. Alcuni quartieri storici della città, la gastronomia, il flamenco e i tipici cortili di fiori sono alcune delle esperienze che bisogna assolutamente vivere a Cordoba.

Vedi anche –> Cosa vedere a CordobaCosa_fare_cordoba_mezquita_moschea

Cosa fare a Cordoba: 15 consigli

 1. Tour completo in italiano della città di Cordoba

La prima cosa assolutamente da fare a Cordoba è effettuare una visita completa della città patrimonio Unesco. Sarà indispensabile ammirare la Mezquita  (Moschea-Cattedrale) accompagnati da una competete guida italiana per comprendere la storia e la meravigliosa architettura del bene. Un tour completo per Cordoba deve comprendere senza dubbio anche una passeggiata nell’Alcazares de los Reyes Cristianos e il quartiere ebraico. Inoltre, bisognerà conoscere i tradizionali cortili fioriti e provare un pranzo con prodotti tipici di Cordoba.

–> Prenota una visita completa in italiano e un pranzo con flamenco

Cosa_fare_cordoba_ponte_romano
Fantastica panoramica della Mezquita e Puente Romano.

2. Visitare in italiano la Mezquita di Cordoba

La Mezquita-Cattedrale di Cordoba è uno dei più visitati monumenti d’Andalusia e della Spagna. È l’opera primaria dei principi Omeya che tra l’VIII e il X secolo cercarono di dare risalto alla città di Cordoba. La Moschea-Cattedrale è uno dei beni più importanti di tutto l’arte islamico e un pezzo pregiato dell’architettura universale, grazie soprattutto al bosco di colonne e archi bicolori che la rendono così caratteristica. L’antica moschea fu convertita in Cattedrale cristiana dal 1523, molti elementi originali si sono persi, invece altri i sono conservati come il Patio de los Naranjos (cortile degli aranci), il Mihrab e la torre. Non bisogna andar via da Cordoba senza aver effettuato una visita in italiano alla Mezquita.

–> Prenota la visita in italiano alla Mezquita di Cordoba

Cosa_fare_cordoba_mezquita
L’imponenza della Mezquita dall’alto della torre.

3. Scoprire e vivire i cortili fioriti di Cordoba

Anche i tradizionali cortili di Cordoba sono stati inclusi come Patrimonio dell’umanità da parte dell’Unesco. Questi infatti non sono semplici cortili di fiori, bensì rispecchiano una tradizione e un’architettura secolare. È perciò imprescindibile visitare qualche cortile di Cordoba accompagnati da competenti guide per capire il motivo, non così ovvio, di decorare i cortili interni delle case in questo modo.

–> Prenota una visita a 4-6 cortili di Cordoba

Uno dei cortili vincitori del concorso nel 2015.

4. Mangiare ricette e prodotti di Cordoba

Salmorejo, Mazamorra, Falmenquín o i vini di Montilla-Moriles. Tante sono le ricette e i prodotti tipici della città e dei dintorni di Cordoba. Sicuramente non bisogna andar via dalla città senza aver provato la buonissima gastronomia della città, in primis il salmorejo. Mangiare a Cordoba vi farà scoprire davvero un altro mondo gastronomico, molto diverso dall’abituale.

–> Prenota una degustazione di ricette e vini della zona

salmorejo_cordoba
Il salomorejo cordobés, un classico.

5. Degustazione di vini Montilla-Moriles

Un po’ come per il cibo, anche per quanto riguarda il mondo dei vini, quello di Cordoba è un pianeta diverso. Il vino della zona si chiama Montilla-Moriles e si produce a pochi chilometri dal capoluogo, in una zona calda e secca. I vini sono piuttosto secchi e dalla alta gradazione alcolica. Il più apprezzato tra i vari che si producono in provincia di Cordoba è senz’altro il vino fino.

–> Prenota una degustazione di vini di Cordoba in un cortile tradizionale

montilla_vino_cantine_cañada_montilla_moriles
Vino con Denominazione d’Origine Protetta Montilla-Moriles.

6. Tour del quartiere ebraico di Cordoba

La juderia di Cordoba è senza dubbio uno dei quartieri ebraici più interessanti di tutta la Spagna. Qui troviamo, oltre alla conformazione tipicamente zigzagante delle strade, anche un’importante Sinagoga. Tra le viuzze e le piccole piazzette incontreremo anche il Zoco (mercato degli artigiani) e il callejon de las flores, dalla quale si potrà scattare la più bella cartolina di Cordoba.

–> Prenota la visita in italiano al quartiere ebraico e alla Mezquita

La statua di Seneca vigilando la porta di Almodóvar a Cordoba, entrata alla judería.

7. Visita a Medina Azahara

È l’ultimo bene d’Andalusia dichiarato Patrimonio Unesco. È un’antica cittadella mussulmana che non voleva sopperire al nucleo originario di Cordoba, bensì voleva essere solo un omaggio ad una donzella. Per questo, questo abitato a 8 Km da Cordoba fu costruito con i migliori materiali ed abbellito con fantastiche decorazioni. Il Parco Archeologico di Medina Azahara merita sicuramente essere visitato nonostante la distanza.

Vedi anche –> Cosa vedere a Medina Azahara

–> Prenota la visita a Mediana Azahara

andalusia_cordoba_consigli_tour_viaggi_medinat
L’avveniristico Gran Portico.

8. Tour di Cordoba in bici o segway

La città di Cordoba è piuttosto pianeggiante e questo consente poter visitarla a bordo di una bici o segway senza troppe difficoltà ne ostacoli. Nonostante la città non sia di così grandi dimensioni e si possa benissimo visitare a piedi, l’uso della bici e soprattutto del segway è sempre più comune, in particolar modo durante i mesi estivi quanto camminare per le ardenti strade di Cordoba si fa complicato.

–> Prenota un tour di Cordoba in segway

–> Prenota un tour di Cordoba in bici

Cosa_fare_cordoba_ponte_bicicleta
È possibile girare Cordoba in bicicletta.

9. Visita Palazzo reale, Alcazares de los Reyes Cristianos

Anche questo è un bene assolutamente da non perdere. Dopo la Mezquita, la Sinagoga e Medina Azahara io non mi perderei il Palazzo Reale dei Re Cristiani. Una costruzione con dei bei giardini che si situa in pieno centro, a pochi passi dal Ponte Romano e dalla Mezquita. Con un’esperta guida italiana si potrà comprendere anche l’importante ruolo dei Re Cristiani in questa città dalla forte impronta arabesca.

–> Prenota una visita in italiano del Palazzo Reale

Cosa_fare_cordoba_alcazares
Il Palazzo Reale o Alcazares de los Reyes Cristianos.

10. Tour di Cordoba in bus turistico

È una delle altra attività che si possono fare a Cordoba. In questa città i bus turistici sono ben diversi da quelli che siamo abituati a vedere nelle altre città. Qui, infatti, per le dimensioni strette delle stradine il mezzo di trasporto è un minibus. Un minibus che come negli altri casi comprenderà l’audioguida in italiano e che sarà utile per spostarsi da un punto turistico all’altro.

–> Prenota il bus turistico di Cordoba

Cosa_fare_cordoba_mezquita_bus
Una delle fermate più importanti del bus.

11. Mangiare nel Mercato

Nel mercato della Corredera è possibile mangiare economicamente. Sarà possibile scegliere i prodotti dalle bancarelle tra pesce, carne e verdura e chiedere ad uno dei bar se per favore può grigliarceli. Al prezzo di 1€ avremo i nostri prodotti appena comprati cucinati e potremo sederci nella limitrofa Plaza de las Cañas e pranzare. Il mercato della Victoria invece è del tutto diverso. Questo è un ambiente moderno inserito in un antico edificio nel parco. Qui è possibile mangiare piatti gourmet e fare un superlativo aperitivo.

Vedi anche –> I mercati in Andalusia

Cosa_fare_cordoba_ponte_mercado
Il mercato della Corredera.

12. Vedere il miglior panorama di Cordoba

Il miglior panorama della città di Cordoba è apprezzabile da Las Ermitas. Questo sito in mezzo alla Sierra Morena è un luogo di preghiera nella quale vivevano un gruppo di eremiti. Da questo punto si potrà vedere tutta la città di Cordoba e la pianura del Guadalquivir. Un posto privilegiato e che merita essere raggiunto se si ha a disposizione un veicolo.

Vedi anche –>Visitare Las Ermitas di Cordoba

viaggio_andalusia_consigli_tour
La fantastica terrazza de Las Ermitas.

13. Visitare la Caballerizas Reales di Cordoba

Spesso sottovalutata la Caballerizas Reales sono le stalle reali di Cordoba. Al suo interno ancora possiamo vedere gratuitamente i cavalli a riposo. Di notte, invece, pagando il biglietto dell’entrata potremo vedere uno spettacolo di cavalli e flamenco, qualcosa di davvero singolare e unico.

Cosa_fare_cordoba_ponte_caballizeria
Las Caballerizas Real di Cordoba.

14. Addentrarsi nel Palacio de Viana di Cordoba

È la massima espressione dei cortili di Cordoba. in un solo palazzo troviamo decine di cortili, uno più bello dell’altro e tutti di diverso stile. I 12 cortili interni del Palacio de Viana meritano sicuramente una visita, assieme alla miriade di fontanelle e composizioni di fiori.

Vedi anche –> Visitare il Palacio de Viana

Palacioa_Viana_Cordoba_patio_recibo
Il Patio del Recibo.

15. Non perderti le feste di Cordoba

Maggio è il mese grande di Cordoba. Durante questo mese a Cordoba si susseguono uno dopo l’altro:  la Cata del vino Montilla Moriles, le Cruces de Mayo, il Festival de los patios e la Feria de la Nuestra Señora de la Salud di Cordoba. Feste tutte da vivere e che celebrano i diversi aspetti della cultura nella città di Cordoba.

Vedi anche –> Mese di maggio a Cordoba

La feria di Cordoba.

Dove dormire a Cordoba

Per approfittare di tutte queste esperienze turistiche, l’ideale sarebbe dormire in centro. La migliore è sicuramente la zona della Judería e tra i tanti hotel raccomanderei l’hotel Casas de las Juedría.  Di seguito si consigliano invece gli hotel in offerta nella città di Cordoba.



Booking.com

Per maggiori informazioni, consigli personalizzati su cosa fare a Cordoba non dubitate a scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilate il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

andalusia consigliata:

Palma del Rio: la vita tra due acque La provincia di Córdoba è per lo più sconosciuta al turismo internazionale, ma forse, è più qui che in qualunque altro posto, dove si respira l'autent...
Zuheros, tracce preistoriche alle porte della Sier... A sud-est di Córdoba, nelle prossimità delle più rinomate Lucena e Priego de Córdoba, si ubica un paesino di 700 abitanti, tra i più belli d'Andalusia...

Paesi da vedere vicino a Granada: 6 borghi da visitare

Sono tanti i paesi vicino a Granada che meritano la pena essere visti. La provincia di Granada offre sia dei bei borghi dal ricco patrimonio culturale sia luoghi dove la natura ci può sorprendere. In questo articolo si propongono luoghi a meno di 150 Km da poter visitare in giornata partendo da Granada. Mete che possiamo considerare durante i nostri spostamenti in auto verso le altre città turistiche d’Andalusia o che possiamo raggiungere con i mezzi pubblici. Non sono stati inseriti paesi come La Malahá (importante per le piscine di acqua termale) o Padul perché di ridotte dimensioni. Questo non permetterebbe di riempire un’intera giornata soddisfacentemente.

Vedi anche –> Cosa vedere a Granada

cosa_vedere_vicino_granada_lamalaha
Le piscine d’acqua termale di La Malahá.

6 paesi da visitare nei dintorni di Granada

I 6 luoghi scelti sono borghi o città che sorprenderanno il turista italiano per le proprie caratteristiche uniche. Ho scelto delle mete che, come è apprezzabile nella mappa, cercheranno di rappresentare tutta la provincia di Granada e i vari paesaggi presenti in questo bellissimo territorio.

1. Alhama de Granada: una perla araba a una ora da Granada

Verso Malaga troviamo uno dei più bei paesi della provincia di Granada e tra i più belli d’Andalusia. Non è un paese bianco, bensì un paese ocra. Questo perché sono tantissimi i monumenti che costituiscono questo gioiellino. Ad Alhama de Granada troviamo oltre varie chiese cristiane, moltissime testimonianze mussulmane. Tra le cosa da vedere assolutamente ci sono le Mazmorras (antichi silos arabi e carceri). Anche il paesaggio del paese è da ammirare. Questo infatti si ubica al bordo di un ripido burrone ed è praticamente limitrofo al Parco Naturale delle Sierras de Tejeda, Alminara e Alhama. Alhama de Granada si trova a 59 chilometri da Granada e raggiungibile con il pullman di Alsa.

cosa_vedere_vicino_granada_alhama
Il paese di Alhama de Granada visto dalla Sierra.

VEDI: Cosa vedere ad Alhama de Granada

CONSIGLIO: Dormire in uno di questi hotel di Alhama de Granada

2. L’Alpujarra di Granada: paesi bianchi a pochi minuti da Granada

Anche la provincia di Granada ha i suoi paesi bianchi. L’Alpujarra di Granada è una zona limitrofa alla Sierra Nevada, di minor altura e con un paesaggio più collinare. In questo già di per se magico territorio sorgono diversi paesini dal grande fascino, borghi come Pampaneira, Capileira, Pitres, o Trévelez. Anche se l’architettura e la conformazione degli abitati è piuttosto similare, ogni paesello ha la propria peculiarità e sono sicuramente una meta da prendere in considerazione. L’Alpujarra si trova tra 70 e 100 chilometri ed è possibile raggiungere questi paesi con un pullman di Alsa.

–> Prenota una visita all’Alpujarra da Granada

Cosa vedere Pampaneira_Alpujarra_granada
I tre paesi della Valle del Poqueira (dal basso verso l’alto): Pampaneira, Bubión e Capileira.

VEDI: Cosa vedere nell’Alpujarra di Granada

CONSIGLIO: Dormire in uno di questi hotel dell’Alpujarra di Granada

3. Guadix: case-grotte a pochi chilometri da Granada

Nella provincia di Granada non manca proprio niente. Qui esiste una zona molto particolare dove l’aridità è la caratteristica predominante. Per combattere ciò a Guadix si dorme in abitazioni nelle grotte. Le case-grotte di Guadix e il deserto di Gorafe sono un’esperienza estremamente diversa e unica in tutta Andalusia. Guadix, oltre a queste particolarità, è un bel paese con un ricco patrimonio culturale. Qui, infatti, troviamo una Cattedrale, una Alcazaba e tante testimonianze moresche minori. Guadix si trova a poco più di 50 chilometri ed è possibile raggiungerlo da Granada con il bus Alsa.

–> Prenota un’escursione in bici Guadix e al deserto di Gorafe da Granada

cosa_vedere_vicino_granada_guadix
Le tipiche case-grotte di Guadix.

CONSIGLIO: Dormire in uno di questi hotel di Guadix

4. Almuñecar: la Costa Tropical ad un passo da Granada

Almuñecar è uno dei paesi più significativi della zona di costa della Provincia di Granada, conosciuta come Costa Tropical. In tutta la zona si potrà godere di spiagge di sabbia e ghiaia bagnate dal Mediterraneo. Un paese e una zona molto viva dove si potrà godere di sport acquatici (snorkeling, padel surf, etc.), di cene romantiche sulla spiaggia e della gastronomia completamente diversa dal resto della provincia. Qui, infatti, si potrà godere della frutta tropicale che qui si coltiva e del pesce alla brace come gli espetos di sardina. Amuñecar si trova a 88 chilometri da Granada e si può raggiungere facilmente con un bus della compagnia Alsa.

–> Prenota un’escursione ad Almuñecar e la Costa Tropical partendo da Granada

cosa_vedere_vicino_granada
Almuñecar e il Mediterraneo.

CONSIGLIO: Dormire in uno di questi hotel di Almuñecar

5. Castril: un’escursione particolare da Granada

Castril è il paese di riferimento dell’omonima Sierra. Una Sierra in provincia di Granada ma ad un passo dalla provincia di Jaén. La Sierra di Castril, infatti, può essere considerata quasi una continuazione di quello che è il secondo più grande Parco Naturale d’Europa, ovvero quello di Cazorla, Segura y las Villas. L’acqua caratterizza questo spazio naturale e bellissime sono le passeggiate che si possono intraprendere. Il simbolo dell’escursionismo in questa zona è l’itinerario della Cerrada del Río Castil o Paseo de la Voz Dormida dove si potrà costeggiare il fiume su una fantastica passerella in legno. Anche il semplice paese è carinissimo e merita sicuramente una visita. Castril si trova a 142 Km da Granada ed è possibile visitarlo usando il pullman Alsa, con cambio nella località di Baza.

cosa_vedere_vicino_granada_castril
La passerella di legno dell’itinerario della Cerrada di Castril.

CONSIGLIO: Dormire in uno di questi hotel di Castril

6. Úbeda: paese patrimonio Unesco nei dintorni di Granada

Per questa destinazione usciamo dalla provincia di Granada e ci mettiamo nella provincia di Jaén. Per il paese di Úbeda, infatti, merita la pena intraprendere questo tragitto di 138 chilometri. Úbeda, con Baeza, è riconosciuto come patrimonio Unesco per il proprio patrimonio rinascimentale. Un paese 100% monumentale, dove chiese, palazzi e vari monumenti conformano un bellissimo e ricchissimo nucleo nel bel mezzo di un territorio che risulta essere il maggior produttore di olio d’oliva al mondo. È possibile contemplare il fascino rinascimentale e l’importanza nella storia di Úbeda grazie ai bus della compagnia Alsa.

–> Prenota una visita a Úbeda da Granada

La Sacra Capilla del Salvador e il Palazzo di Deán Ortega nella principale piazza di Úbeda.

VEDI: Cosa vedere a Úbeda

CONSIGLIO: Dormire in uno di questi hotel di Úbeda

Dove dormire vicino a Granada

Per vedere questi paesi è possibile alloggiare negli hotel consigliati di Alhama de Granada, dell’Alpujarra, di Guadix, di Castril e di Úbeda o è anche possibile visitare queste località in giornata dormendo in uno degli stabilimenti di Granada. Di seguito, infine, propongo gli alloggi in offerta dentro della provincia di Granada.



Booking.com

Per maggiori informazioni, consigli personalizzati su cosa vedere nei dintorni di Granada non dubitate a scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilate il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

andalusia consigliata:

Paesi vicino Siviglia: 6 escursioni in giornata Dopo aver visitato la Giralda, l'Alcazar e tutti i monumenti di Siviglia, è possibile fare un'escursione in giornate nei paesi nei dintorni della capi...
Come attraversare lo Stretto di Gibilterra? In tra... Nord del Marocco e Andalusia sono separati da un lembo di mare di 14 chilometri. Questa barriera naturale non impedisce a molti andalusi e spagnoli di...

Comprare biglietti per l’Alhambra: cosa fare quando sono esauriti?

Comprare i biglietti per l’Alhambra di Granada quando sono finiti sul portale ufficiale non è cosa semplice. Per questo dispenso dei consigli su come fare per avere i biglietti per l’Alhambra anche quando sono esauriti. Continua la lettura di Comprare biglietti per l’Alhambra: cosa fare quando sono esauriti?

andalusia consigliata:

Tutti i voli low cost per l’Andalusia: Sivig... I voli low cost più comuni in Andalusia La forma più facile ed economica per raggiungere l'Andalusia dall'Italia è approfittando dei voli low cost. M...
Il mese di Maggio a Cordoba: un mese alla grande! È conosciuto come il "mes grande", ovvero il mese grande. Maggio a Cordoba è un periodo a dir poco speciale, durante il quale si susseguono molteplici...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: