Tutti gli articoli di andalusia viaggio italiano

Visitare Frailes, non solo vino e salame in provincia di Jaén

Frailes è un paesello umile della provincia di Jaén, non lontano dalla più rinomata Fortezza de la Mota di Alcalá la Real. Questo paese non ha un bene turistico di altissima rilevanza, ma visitare Frailes ti risveglierà i sensi, soprattutto quello del sapore. Un paese che può innamorare il visitatore. Un esempio di ciò è lo scrittore Michael Jacobs che dedicò il libro “The factory of light” proprio a questo paese.

cosa_vedere_frailes_ponte
Il nuovissimo Ponte Sospeso di Frailes.

Cosa fare a Frailes

Come il titolo anticipa, Frailes è famoso per la propria gastronomia e il proprio vino. Questo però non significa che a Frailes bisognerà solo stare a tavola. Nel piccolo paese con meno di 2.000 abitanti si possono trovare angoli davvero suggestivi che possono ricordare un po’ l’Alpujarra di Granada. read more

andalusia consigliata:

Birdwatching, linci e cervi in provincia di Jaén c... In Andalusia c'è una provincia che risalta sopra le altre per quanto riguarda il patrimonio naturalistico: è quella di Jaén. In questa zona nord-orien...
Hotel-ristorante Mesón de Despeñaperros: punto di ... Il Mesón de Despeñaperros per la propria rilevanza rappresenta nel territorio molto di più di una semplice struttura ricettiva. Questo hotel-ristorant...
Natura in Andalusia è sinonimo di Sierra de Segura... Se hai voglia di natura in Andalusia non puoi perderti la provincia di Jaén. La Sierra de Segura, per esmpio, fa parte del Parco Naturale di Cazorla, ...

Cosa vedere a Fez: capitale religiosa del Marocco

Fez o Fes è una delle cose da vedere imprescindibili del Marocco. Bisogna dedicare almeno 2 giorni alla visita di questa città. Un luogo mistico, sacro con tanto da vedere e da fare. Un sito patrimonio Unesco a 200 km da Rabat e 70 km da Meknes.

Vedi anche –> Cosa vedere a Rabat

Cosa vedere a Fez

È la capitale religiosa del Marocco e questo influisce su tutto ciò che c’è da vedere in questa città. Il centro storico o Medina è senz’altro il cuore pulsante di Fez, ma anche fuori dalle mura troviamo diverso patrimonio storico e culturale molto importante assolutamente da visitare e da raggiungere grazie agli immancabili “Petit Taxi”. read more

andalusia consigliata:

Il più bel castello d’Andalusia? La Mota di ... Alcalá la Real è un paese in provincia di Jaén celebre soprattutto per uno dei castelli più belli d'Andalusia: la Fortaleza de la Mota. Non troppo lon...
Guida turistica di Malaga: monumenti e musei Una guida di viaggio semplice e veloce comprensiva di foto nella quale vengono descritti i 32 punti turistici. Sono a disposizione del visitatore poch...
Vila Real de Santo Antonio: cittadina illuminista Di fronte ad Ayamonte, lungo la sponda portoghese del fiume Guadiana, si situa la cittadina di Vila Real de Santo Antonio. Questo paese di frontiera è...

Visitare Zahara de la Sierra: accogliente Pueblo Blanco

Il bel paese di Zahara de la Sierra, oltre ad essere accogliente è un borgo che ha tanto da vedere sia a livello storico, sia a livello paesaggistico. Questo è un paese bianco della provincia di Cadice e come gran parte dei Pueblos Blancos, anche Zahara predomina la Sierra de Grazalema dall’alto della propria cima.

–> Se preferite un viaggio organizzato è disponibile questa visita guidata dei Paesi Bianchi + Ronda partendo da Siviglia.

zahara_visitare_cadice_paesi_bianchi_lago
Il lago artificiale di Zahara e il paesino bianco.

Cosa vedere a Zahara de la Sierra

Tre sono le cose che caratterizzano più di ogni cosa Zahara de la Sierra: il castello, la chiesa de Santa Maria de la Mesa e il bacino artificiale sulla quale si affaccia. Un paesello con meno di 2.000 abitanti che nonostante l’oggettiva bellezza non ha ancora avuto un proprio boom turistico, come può essere successo ad altri paesi bianchi della Provincia di Cadice. read more

andalusia consigliata:

A cavallo dal Parco Doñana alla spiaggia di Mazagó... Tra le cose da fare assolutamente in Andalusia c'è la passeggiata a cavallo dal Parco Doñana alla spiaggia di Mazagón in provincia di Huelva. Attraver...
Barbate, un porto di pescatori tra la pineta e il ... Barbate è un comune nel sud della Provincia di Cádiz (Cadice), confinante a nord-est con Vejer de la Frontera, a meridione con Tarifa e ad ovest con l...
Setenil de las Bodegas…..e non ci credi Sulla strada che conduce a los pueblos blancos (vedi Grazalema e Arcos de la Frontera) e al nord del Parco de los Alcornocales si trova Setenil de la ...

Cosa vedere a Ronda: unicamente, maestosamente!

Visitare Ronda deve essere un imprescindibile durante una vacanza in Andalusia. Non è che solo Ronda abbia molte cose da vedere, bensì si può girare tutta la Spagna, tutta l’Europa, ma una città così non si trova facilmente. Semplicemente è un borgo unico al mondo. Ronda, come Alhama de Granada, fu un abitato di origine romana, successivamente visigota, in cui il massimo splendore giunse con l’arrivo dei mussulmani in Andalusia.

Cosa vedere a Ronda

Questa città di 36.000 abitanti rimane tutt’oggi un importante cardine della provincia di Malaga e del sud della regione. L’economia della cittadina si basa sul turismo culturale e rurale (vedi Tour de los pueblos blancos + Ronda). Il turismo rurale a Ronda ha molto successo poiché questa città è immersa nella Sierra, come indica il proprio nome della comarca: Serrania de Ronda. La particolarità di questo luogo è che nonostante l’abitato si ubichi in cima ad profonda gola, l’elemento antropico rimane stupendamente integrato e connesso con il paesaggio naturale. Dalla città è possibile intraprendere differenti sentieri che ci conducono in pochi minuti nel bel mezzo della sierra. read more

andalusia consigliata:

Una gita a Medina Sidonia, il Balcone della Baia d... Medina Sidonia è un paese dalle modeste dimensioni (11.000 abitanti) che si interpone tra la costa di Cadice (Barbate e Conil de la Frontera) e la omo...
Rincorrendo i mulini a vento di Don Chisciotte del... Chiudi gli occhi e dimmi la prima cosa che ti viene in mente con la parola La Mancia (dall'arabo territorio secco, senz'acqua). Quasi sicuramente per ...
Itálica: culla romana d’Andalusia A circa 12 km di distanza da Siviglia, precisamente nel paesino di Santiponce, si ubica il parco archeologico di Itálica, un giacimento archeologico i...

Cosa vedere a Rabat: capitale del Marocco

La capitale è una delle tre città imperiali del Marocco, assieme a Marrakech e Fez. Se hai bisogno di informazioni e consigli su cosa vedere a Rabat, dove mangiare e dove dormire continua a leggere questa tour di un giorno per conoscere la capitale del Marocco, patrimonio Unesco dal 2012. Vedi anche –> Cosa vedere a Fez

Cosa visitare a Rabat in un giorno

Rabat è una città in forte sviluppo e cambiamento. Ci sono cantieri attivi in ogni dove, ma il centro storico è ancora davvero autentico con non molti turisti e molta vita. Nel complesso a Rabat si può dedicare una giornata o addirittura due. Con il bel tempo, inoltre, si potrebbe sfruttare la spiaggia urbana.

cosa_vedere_rabat_vie
Una splendida foto di Rabat.

La Medina

Come la maggior parte delle località del Marocco, l’essenza di Rabat si concentra nella Medina, strapiena di viuzze strette e contorte piene di vita. È una medina pulita, ordinata e rispetto ad altre è abbastanza facile orientarsi.

L’arteria principale è la via Mohammed V e le vie del commercio sono le vie Souika e Consuls trovandosi la prima attorno al Zoco dell’oro, il Souk es Sebat (tetto di canne) ed è possibile trovare qui anche articoli di cuoio, tappeti, kaftan, etc. read more

andalusia consigliata:

Cosa vedere a Ronda: unicamente, maestosamente! Visitare Ronda deve essere un imprescindibile durante una vacanza in Andalusia. Non è che solo Ronda abbia molte cose da vedere, bensì si può girare t...
Cosa vedere a Moguer: un paese da Premio Nobel Visitare Moguer è un cosa imprescindibile se state scoprendo la provincia di Huelva o i paesi della "Ruta colombina", ovvero i luoghi relazionati con ...
Visitare Medina Azahara, la scenografia di una sto... Medina Azahara, fu un'effimera città che durerà nel tempo, come la leggenda che assicura che la più bella città d'Occidente sorse grazie all'amore di ...