Categorie
Feria Feste e tradizioni

Feria de Abril di Siviglia 2020: quando, dove e cosa fare

Con l’arrivo della primavera Siviglia si sveglia. Prima la Settimana Santa, poi arriva l’immancabile Feria de Abril o Feria de Sevilla. Nel giro di poco più di due settimane, Siviglia è stravolta prima dall’evento religioso e poi da quello folclorico, entrambi molto sentiti da gran parte della popolazione locale. La Feria de Abril di Siviglia è colore, musica, polvere e rebujito. Una settimana più o meno di vacanza, nella quale la gente spende tanto tempo e denaro mangiando, bevendo e ballando.

feria_de_abril_siviglia_farolillos
Decorazioni all’interno di una caseta.

Vedi anche –> La Feria in Andalusia.

Quando è la Feria de Abril

La Feria di Siviglia normalmente avviene due settimane dopo la Settimana Santa di Siviglia, anche se vi sono state delle eccezioni. Assieme alla Settimana Santa e alla corrida, prende il nome generico di Fiestas de Primaveras de Sevilla.

feria_de_abril_siviglia_flamenca
Giornate di Feria a Siviglia.

Se sino al 2016, la Feria de Abril iniziava il lunedì notte con la denominata cena del pescaito e l’alumbrao de la portada (l’accensione della porta d’accesso). Ogni stand celebra la sua cena di inizio fiera, che prende il nome dal piatto a base di pesce fritto. Le persone si recano con i migliori vestiti di gala per questa occasione e le donne NON si vestono con il classico vestito flamenco (il vestito flamenco si indossa a partire dalla giorno dopo l’inaugurazione).

Dal 2017, invece, la Feria di Siviglia iniza prima, ovvero il sabato sera e dura sino al sabato successivo dove i fuochi artificiali concluderanno la festività. Nel 2020 la feria di Siviglia sarà dal 26 aprile al 2 maggio.

Vedi anche –> Cosa fare a Siviglia

Vedi anche –> 10 monumenti più importanti di Siviglia

portada_feria_abril
La portada della Feria.

Dove è la Feria di Siviglia

La Feria de Sevilla avviene nel recinto ferial, a sud del quartiere de Los Remedios nel lato della città a ovest del fiume Guadalquivir. Il recinto si compone di un milione di metri quadrati di albero (sabbia arancione che copre normalmente ricopre le arene) che è distribuito componendo 15 strade (calles) cui nome onora diverse figure della corrida spagnola (ad esempio Calle Juan Belmonte, Calle Pepe Hillo…). Le distanze sono incredibili e bisogna fare attenzione ai cavalli e le carrozze, unici mezzi che circolano in queste strade. In questo spazio della città dedicato unicamente a quest’evento si monta e si smonta una città fittizia su un terreno piuttosto sabbioso. Ogni anno, infatti, la porta d’accesso e le casette (casetas) si rimontano. La portada cambia ogni anno e ogni anno viene dedicata a qualche evento o particolarità della storia locale.

feria_de_abril_siviglia_flamencas
La portada de la Feria di Siviglia 2016.

In questo grande quartiere sono poco più di 1.000 le colorate casetas e circa 237.000 le lampadine che illuminano la Feria de Abril. È risaputo come, diversamente da altre ferie d’Andalusia, a Siviglia la gran parte di casetas siano private e perciò viene limitato l’accesso ai soli invitati. Ci sono però alcune casetas pubbliche come quelle del comune, dei quartieri e dei partiti politici. Questi luoghi vengono allestiti e decorati con i colori e gli ornamenti tipici d’Andalusia. Non potranno mancare perciò: fiori, tavoli e sedie colorate e farolillos (lampadine).

feria_de_abril_siviglia_casetas_mangiare
Una caseta della Feria.

Cosa fare alla Feria de Abril

Spesso i turisti sono un po’ perplessi e a disagio una volta entrati alla Feria de Abril. Come detto alla Feria di Siviglia si va per mangiare, bere, ballare, socializzare e divertirsi. È raccomandabile andare verso l’ora di pranzo, ovvero verso le 14:00 – 15:00. In questo modo si avrà anche tempo di visitare i monumenti più importanti della città.

–> Per non perdere tempo prenota l’entrata all’Alcazar

–> Non fare coda e prenota i biglietti per la Cattedrale

Alla Feria si arriva a piedi, in auto, in pullman, a cavallo o in carrozza. Potrete vedere come molta della popolazione locale arriverà a cavallo con il classico vestito traje corto o in carrozze trainate da tintinnanti cavalli. Molte delle donne che partecipano alla Feria vestiranno il caratteristico e coloratissimo traje de flamenca. Il costume da flamenca è di gran lunga il vestito regionale più bello e che migliora la figura femminile come nessun altro. Naturalmente, è anche l’unico costume tradizionale che va fuori moda e che viene aggiornato ogni anno seguendo le tendenze. Oltre al costume le donne indossano di solito lo scialle con frange, il pettine, il fiore e alcuni orecchini grandi. Se non hai un abito da flamenco, puoi indossare un abito e aggiungere dettagli con accessori per dargli un tocco più festoso.

L’uniforme maschile lo indossano solo i bambini e le persone che arrivano a cavallo. La maggior parte degli uomini veste con una giacca, cravatta e camicia e con alcuni dettagli di flamenco come una spilla o un garofano sul bavero.

Per i non addetti ai lavori,  andare alla fiera con infradito o pantaloncini corti è impensabile. Per i sivigliani, la Fiera è uno dei momenti più attesi dell’anno ed è per questo che si vestono così tanto bene.

Feria_siviglia_cavalli
Cavalli nella Feria.

Nelle casetas è possibile mangiare. I prezzi sono un po’ più cari rispetto all’abituale ma una volta dentro alla feria è quasi impensabile non provare un po’ di jamón, un po’ di formaggio, un montaito o una tapa di tortilla. Tutto ciò accompagnato dal rebujito, la bevanda alcolica tipica della Feria di Siviglia. Più raffinato, ma altrettanto usato è il vino fino.

–> Prenota un tour privato alla Feria di Siviglia

Feria_siviglia_rebujito
Il rebujito durante la feria di Siviglia.
“Ballando” sevillanas alla Feria de Abril.

Nelle casetas si può anche ballare. La Feria de Abril è piuttosto tradizionale e perciò le canzoni proposte, spesso anche dal vivo, riguardano quasi sempre il repertorio flamenco e in particolare quello del sottogenere della sevillanas. Balli di coppia si accendono in ogni punto delle casetas sino a fuori della struttura e sino a notte inoltrata. Una volta conclusa la “baldoria” è quasi imprescindibile fermarsi in uno degli ambulanti o da “los gitanos” per mangiare churros e cioccolato caldo. La decorazione dei loro stand è molto singolare, piena di ricami, volant e nastri, vale la pena andarci.

feria_sevilla_abril_gitanos
Mangiando churros ne Los Gitanos.

Alla Feria de Abril c’è anche uno spazio dedicato ai più piccoli (e non solo). I denominati cacharritos nella calle del infierno sono le giostre e rappresentano la distrazione preferita per i bambini, nonché il parco d’attrazione temporale più grande di Spagna.

Dove dormire a Siviglia durante la Feria de Abril

Durante Feria de Abril vi è un  quartiere che più degli altri raccomanderei per la propria vicinanza sia al Centro Storico sia alla zona della Feria. Per questa occasione io consiglierei di alloggiare nel quartiere di Triana. Di seguito, però, propongo tutti gli hotel in offerta in città.

Per maggiori informazioni sulla Feria de Abril di Siviglia è possibile contattarmi scrivendo ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilando il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

 


18 risposte su “Feria de Abril di Siviglia 2020: quando, dove e cosa fare”

Buongiorno,
Vorrei sapere se l’inizio della Feria 2017 sarà tra la notte di Sabato e Domenica o tra la notte di Domenica e Lunedì.
Grazie

Ciao Elena,

la Feria 2017 inizia la notte tra Sabato e Domenica di questa settimana.
Un saluto,
Alberto Pala

Volevo sapere bastano 4 giorni x visitare Siviglia? Dove è meglio alloggiare x visitare le cose più importanti e partecipare alla festa. Vorrei un consiglio per risparmiare sul l’alloggio. Io pensavo 4 giorni….la vesta è dal 15 al 22?giusto?….Grazie

Ciao Anna Rita,
effettivamente la feria si svolgerà dal 15 al 22 aprile.

4 giorni sono sufficienti per vedere la città e scoprire la feria. Concretamente io userei 3 giorni per visitare i monumenti e 1 giorno per la feria aggingendo qualche serata alla festa.
Ti consiglierei di alloggiare in centro. Se prenoti con anticipo troverai qualche soluzione economica -> raccomandabile dormire nei quartieri centrici del Casco Antiguo o Barrio Santa Cruz

Rimango a disposizione,

Alberto Pala

Salve Lorena,
puoi essere più precisa su che informazioni hai bisogno?

Un saluto!

Vorrei partecipare alla fiera, che vedo molto bella.
Per favore mi spieghi gli orari e gli eventi.
Tipo
Apertura domenica a mezzanotte,
Lunedi mattina ?
Tutta la settimana si festeggia durante il giorno oppure solo la sera?
Quali sono i giorni migliori per partecipare all’evento?
Grazie

Ciao Vito,
la fiera dura una settimana ed è aperta tutto il giorno.
Normalmente inizia tutti i giorni per ora di pranzo (verso le 14:00) e finisci a notte inoltrata. Non c’è un orario specifico e nemmeno degli eventi concreti.
Ogni associazione, famiglia o organismo organizza dei concerti nel proprio spazio privato.
Come scrivo nell’articolo, ti ricordo che per entrare nelle casetas private c’è bisogno di un invito.

Un saluto,
Alberto Pala

Io sarò presente dal 15 al 19 aprile… vorrei assistere ad una corrida. Dove è possibile acquistare i biglietti online? Chiedo consigli, grazie!

Sarò a Siviglia dal 13 al 17 aprile p.v. vorrei maggiori informazioni sugli eventi in programma. E’ prevista anche qualche corrida ?

Vorrei partecipare alla fiera con mio marito, anche avere dei cavalli e degli abiti consono all’occasione. È un regalo X i 50anni di mio marito. Attendo tue istruzioni su come agire. Grazie Ileana

Ciao!

Che bell’idea!

Come scrivo nell’articolo, accedere alla feria di Siviglia non è facile dato che le casetas sono private e senza invito non si può entrare.
Per fortuna un’agenzia turistica ha già pensato anche ai visitatori che vogliono godersi questa esperienza.
Prenotando attraverso questo link ti verranno a prendere nel tuo albergo con una carrozza, ti faranno visitare la feria e avrate una cena in una caseta tradizionale

L’unica cosa che mancherebbe è il vestito. Per quello non saprei come aiutarti. L’unica cosa che posso consigliarti è comprarlo online.

Un saluto,
Alberto Pala

Ciao, passeggiare per le stradine è gratis ma le varie casetas sono private e senza invito non si può entrare.

Un saluto,
Alberto Pala

Lascia un commento pubblico