Archivi tag: Feria

Feria de Abril di Siviglia 2019: quando, dove e cosa fare

Con l’arrivo della primavera Siviglia si sveglia. Prima la Settimana Santa, poi arriva l’immancabile Feria de Abril o Feria de Sevilla. Nel giro di poco più di due settimane, Siviglia è stravolta prima dall’evento religioso e poi da quello folclorico, entrambi molto sentiti da gran parte della popolazione locale. La Feria de Abril di Siviglia è colore, musica, polvere e rebujito. Una settimana più o meno di vacanza, nella quale la gente spende tanto tempo e denaro mangiando, bevendo e ballando. Continua la lettura di Feria de Abril di Siviglia 2019: quando, dove e cosa fare

andalusia consigliata:

Cosa fare a Natale e a Capodanno in Andalusia: tra... La primavera e l'estate sono sicuramente le stagioni con il maggior flusso turistico in Andalusia. La bella stagione, approfittando del Carnevale di C...
I cortili di Córdoba: molto più che una festa di f... La festa dei cortili di Córdoba (Fiesta de los Patios de Córdoba)  è un evento riconosciuto dall'Unesco come Patrimonio Immateriale dell'Umanità. ...
L’anima ironica d’Andalusia: il Carnev... Assieme alla Settimana Santa, la Feria e la Romeria del Rocio, l'altro grande evento della tradizione andalusa è sicuramente il Carnevale di Cádiz o C...

Le migliori foto degli italiani alla Feria di Malaga

Come per la Feria de Abril di Siviglia, anche per quella di Malaga raccolgo le migliori foto in Instagram degli italiani che hanno partecipato a questa fantastica manifestazione.

Tipiche decorazioni della Feria di Malaga. Dominano i colori della marca Cartojal.
Tipiche decorazioni della Feria di Malaga. Dominano i colori della marca Cartojal.

Le migliori foto degli italiani alla Feria di Malaga

La particolarità della feria di Malaga è che, diversamente dalle altra ferias della regione, quella della capitale della Costa del Sol, si compone di due momenti differenti della giornata: quella diurna e quella notturna.

Feria di Malaga di giorno

La feria di Malaga durante il giorno si svolge nel centro storico, con la Plaza de la Constitución e la Calle Larios come zona centrale della festa. Concerti ed eventi di ogni tipo animano e fanno ballare la popolazione locale che si mischia senza problemi con i turisti.

#groupies#nonne#granny#malaga#respect#senzapaura#andalusia#2k16

Una foto publicada por Stefano Bencivenga (@benci88) el

Tra la #feria di #malaga #andalucia #andalusia #spagna #españa #festa #trip #viaggiare #viaggio #andaluciatrip

Una foto publicada por Fabio (@johnny99_) el

Feria di notte

Di notte, invece, la Feria di Malaga si svolge nel modo tradizionale andaluso, ovvero nel “recinto ferial” con la “portada” illuminata e le casetas dove ballare e poter cenare. Il centro storico con il calar del sole poco a poco si svuota, lasciando spazio alle grandi pulizie.

La feria de Malaga. #mirandalusia #andalusiaviaggioitaliano #flamenco #andalusia #day9

Un vídeo publicado por Chiara (@lachi_chi) el

Il Cartojal

Il protagonista della Feria di Malaga, non è il rebujito come a Siviglia o il vino fino come a Cordoba, bensì è il vino Cartojal. Un vino malagueño che assaporato molto fresco combatte la grande afa della località costiera.

#malaga #Andalusia #feria #cartojal #costadelsol

Una foto publicada por Alice Ines Maiorino (@aliceines) el

#andalucia #andalusiatravel #andalusiaviaggioitaliano #malaga #feriademalaga #picoftheday #istamoment #istamood #bestmoments #cartojal Una sola parola: NO WORDS

Una foto publicada por Valentina Bonavolonta’ (@valina_healthy_life) el

#feriademalaga#cartojal #malaga#fiesta#andalusia#espana

Una foto publicada por Antonio Baccaro (@bifuel) el

 

Per maggiori informazioni sulla Feria di Malaga o per organizzare una visita non dubitate a scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilate il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

 


andalusia consigliata:

Consigli per sposarsi all’estero: sposarsi i... Sposarsi all'estero Quando una coppia decide di fare il grande passo, normalmente da il fatidico SI nella città natale di uno degli sposi…Ma negli ult...
Mery, una wedding planner italiana in Andalusia Wedding planner italiana in Andalusia Nata e cresciuta tra il mare e il sole del Mezzogiorno d’Italia, Mery si trasferisce nel sud della Spagna, dove...
Souvenir e shopping a Siviglia: cosa comprare Ogni turista  che si rispetti vuole un ricordo del luogo che visita. Di seguito svelo dove fare shopping e quali souvenir comprare a Siviglia. Si cite...

Il mese di Maggio a Cordoba: un mese alla grande!

È conosciuto come il “mes grande“, ovvero il mese grande. Maggio a Cordoba è un periodo a dir poco speciale, durante il quale si susseguono molteplici eventi. Un mese nella quale Cordoba registra il pieno turistico, con visitatori provenienti sia dal territorio nazionale, sia dall’estero. Già a partire dalla fine di aprile la Cata del Vino Montilla-Moriles offre la possibilità agli abitanti e ai turisti del capoluogo ai piedi della Sierra Morena di assaporare il vino di oltre venti cantine della zona a sud dell’omonima provincia. Continua la lettura di Il mese di Maggio a Cordoba: un mese alla grande!

andalusia consigliata:

La migliore pizza, prodotti e ristoranti italiani ... Per scoprire la migliore pizza, i negozi dove comprare prodotti italiani e i ristoranti italiani a Siviglia cercherò di immaginare una giornata 100% i...
Montilla e le cantine di vino a Cordoba A sud della provincia di Cordoba si ubica la zona Montilla Moriles, un territorio dedito principalmente alla produzione del vino, all'agricoltura e al...
Ponte 1 novembre: curiosi cimiteri in Andalusia Durante il ponte del 1 novembre anche in Andalusia vengono ricordate le ricorrenze cristiane di "Ognissanti" ed il "Giorno dei morti" ed esattamente c...

Le migliori foto degli italiani alla Feria di Siviglia!

La Feria de Abril, o semplicemente Feria di Siviglia, richiama ogni anno sempre più turisti. Tra questi non può certo mancare la rappresentazione italiana che, sommata agli italiani residenti, mostrano sui social network (in particolare Instagram) come si vive la Feria di Siviglia.

La feria di Siviglia alla luce del tramonto.
La feria di Siviglia alla luce del tramonto.

Le migliori foto degli italiani alla Feria di Siviglia!

1. Lunedì notte si è accesa la “portada” e ha avuto inizio la Feria di Siviglia 2016:

2. Andiamo in ordine, innanzitutto bisogna procurarsi un “traje de flamenca”:

Finalmente…..SIVIGLIA!!! #siviglia #sevilla #spain #spagna #flamenco #chicasguapas 12 aprile 2016

Una foto publicada por Francesca Tortora (@fairyfranci) el

3. Gli uomini invece, secondo la tradizione, dovrebbero vestirsi con il “traje de corto”:

Parata a cavallo #feriadeabril2016 #sevilla #siviglia #andalucia #andalusia #instaferia #instabeauty #instatravel #horses #cavalli #caballero

Una foto publicada por Francesca Tortora (@fairyfranci) el

4. La Feria di Siviglia si svolge a sud del quartiere de “Los Remedios”. Si può raggiungere questo luogo a piedi o in autobus:

#feriadeabril #sevilla #flamenco #Andalucia #guadalquivir

Una foto publicada por cc (@c_ciocci) el

5. I più abbienti, invece, possono permettersi di arrivare al recinto della feria direttamente in carrozza:

Plaza de Toros #siviglia#arena#corrida#ancheno#vivaitori#torero#ioete#cute#spagna

Una foto publicada por Marina 🌷 (@maga1961) el

6. Finalmente si arriva alla “portada” il simbolo della Feria. Quest’anno, la struttura effimera, è dedicata al padiglione argentino dell’esposizione iberoamericana del 1929:

7. Si procede tra le “casetas”. Ricordo che a Siviglia poche sono quelle pubbliche:

Ole’ che incanto #feriadabril#siviglia#casetas#flamenco#musica#spagnole#settegiorniinfesta#trip#spagna

Una foto publicada por Marina 🌷 (@maga1961) el

8. Anche “los farolillos” si accendono, illuminando le “casetas” e la sabbia della Feria:

Primera noche de Feria! #alumbrao #bombillas #feriadeabril #casetas #sevillamaravilla #andalusiaconituoiocchi

Una foto publicada por Sara Gemelli (@sarajgem) el

9. Con i bambini è obbligatorio un giro nella “calle del infierno”, ovvero alle giostre (cacharritos):

#rollercoaster #giostre #giostra #siviglia #lunapark #giostremestieri

Una foto publicada por Tutte le foto dai Lunapark (@jari_giostre_mestieri) el

10. ….e il giorno successivo, si rincomincia!

#siviglia #feria#españa #macarena

Una foto publicada por @ant4470 el



andalusia consigliata:

Ponte 1 novembre: curiosi cimiteri in Andalusia Durante il ponte del 1 novembre anche in Andalusia vengono ricordate le ricorrenze cristiane di "Ognissanti" ed il "Giorno dei morti" ed esattamente c...
Expo di Siviglia 1992: oggi cosa rimane, vita o ab... L'Expo di Siviglia del 1992 è uno dei più grandi eventi che la Spagna ha ospitato grazie agli oltre 41 milioni di visitatori. Si svolse dal 20 aprile ...
6 ponti d’Andalusia da visitare e conoscere I ponti sono infrastrutture che uniscono, importanti elementi viari che superano ostacoli. Come vedremo, in Andalusia i ponti hanno per lo più la funz...

Dalla tradizione all’innovazione: 7 mercati in Andalusia

Il Mercado (o Plaza Abastos) in Andalusia, ancora oggi, non rappresenta solamente un luogo di scambi commerciali, bensì un luogo di convivialità, di relazioni e di routine. In molte parti del mondo, il mercato ormai, è passato in secondo piano, superato dall’efficienza, dalla rapidità e dal marketing dei supermercati.

Nel Mercado de la Corredera di Cordoba.
Nel Mercado de la Corredera di Cordoba.

Con quest’articolo vorrei, perciò, onorare i mercati “tradizionali” in Andalusia. Luoghi dove, ancora oggi, è possibile farsi consigliare e interagire con il venditore, farsi incantare dalla simpatia e, perché no, dalla “furbizia” del commerciante. L’atmosfera del mercato, in Andalusia, si respira ancor prima di entrarci. Ai lati delle porte d’accesso delle strutture, spesso si crea tutto un fervore di persone che, senza licenza, vendono i prodotti del proprio lavoro (i più comuni: asparagi, aglio, ajetes, nespole ed erbe aromatiche). All’interno le classiche grida¡Ay que me lo quitan de las manos!” e i colori degli ortaggi, delle spezie e del pesce inebriano di romanticismo il visitatore di questa esperienza autentica e un pò ferma nel tempo.

7 mercati in Andalusia:

Mercados classici sono, per esempio, quello di Malaga dell’Atarazanas e quello di Triana a Siviglia.

Interno del Mercato della Atarazanas.
Interno del Mercato della Atarazanas.

La struttura dell’Atarazanas è una vera e propria opera d’arte della fine dell’ottocento. Fatto in ferro e vetro, conserva una antica e spettacolare porta d’accesso nazarí. La facciata, decorata in vetro, illumina di ulteriori colori le bancarelle che si manifestano in tutta la loro bellezza.

Una porta dell’Atarazanas.
Una porta dell’Atarazanas.
La vetrata dell’Atarazanas.
La vetrata dell’Atarazanas.

Il Mercado de Triana, costruito, tra le rovine del Castilo de San Jorge, è quello più caratteristico di Siviglia. Certamente non distacca la struttura, ma i personaggi, tipicamente di Triana (come il mio amico pescivendolo “El Pipa”), dispensano una romanticità unica.

La facciata del Mercado de Triana.
La facciata del Mercado de Triana.

I Mercati, però, sanno essere anche dinamici e spesso innovano: differenziano i prodotti venduti, offrono servizi aggiuntivi o creano una rete di cooperazione tra le varie bancarelle.

Nel Mercado della Corredera di Cordoba vi sono ottimi esempi di come rendere più gradevole e attrattiva l’esperienza nel mercato. Oltre la particolare bancarella della vendita di libri al chilo, ci sono bar che offrono la possibilità (a modicissimi prezzi) di cucinare (sopratutto alla piastra) la merce appena comprata tra le bancarelle del pesce, della carne o delle verdure.

Un bar nel Mercado de la Corredera.
Un bar nel Mercado de la Corredera.

Simile a quet’ultimo esempio troviamo la Plaza Abastos di Cadice. In questo mercato situato nel centro della città sarà possibile comprare pesce e frutti di mare a km 0 e farsi cucinare ciò che si è comprato nello stesso momento. Tutt’attorno al mercato, inoltre, si dispongono una serie di bar dove poter degustar i classici prodottici ittici della costa di Cadice.

mercati_andalusia_cadice
L’entrata al mercato di Cadice.

I mercati gourmet in Andalusia:

Il Mercado de la Calle Feria di Siviglia, ormai, è divenuto un cult della ora della cervecita in città. Oltre alle classiche bancarelle di prodotti gastronomici, qui è gradevole bersi una birretta fresca accompagnata da delle economiche e squisite tapas caseras (tapas fatte in casa) che è possibile acquistare tra i vari chioschi.

Il Mercado de la Calle Feria.
Il Mercado de la Calle Feria.

Il Mercado Victoria di Cordoba e il Mercado Lonja del Barranco di Siviglia, ripetono in qualche modo l’esperienza precedente, ma in maniera del tutto innovativa. Varie sono le caratteristiche simili tra i due mercati: un edificio in ferro e vetro ristrutturato, assenza di bancarelle tradizionali, presenza di vari bar dalla diversa specializzazione e un grande network tra le diverse attività con lo scopo di promuovere il Mercado nel suo insieme. Questi nuovi mercati sono molto apprezzati dalle persone del luogo e dai turisti, che possono approfittare di una grande varietà di gusti, un’atmosfera innovativa e delle sempre presenti promozioni proposte dai locali.

La facciata principale del Mercado de la Victoria di Cordoba.
La facciata principale del Mercado de la Victoria di Cordoba.
L’interno della Lonja del Barranco.
L’interno della Lonja del Barranco.

Per consigli personalizzati o per organizzare una visita non dubitate a scrivere ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilare il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

 



andalusia consigliata:

Cosa fare un weekend a Malaga? La mia esperienza c... Malaga è una città sorprendente, quando pensi di conoscerla è proprio allora che si rinnova ed innova. Forse per questo, la capitale della Costa del S...
I Patrimoni Unesco d’Andalusia (materiali ed immat... In un mondo nella quale gran parte delle scelte sono standardizzate, anche il settore culturale si è munito della propria certificazione di garanzia, ...
10 motivi per vivere in Andalusia! Vivere in Andalusia è una scelta effettuata da un sempre più alto numero di stranieri. La tendenza crescente è data soprattutto da persone del nord Eu...