Archivi tag: Viaggio

Glossario della Settimana Santa in Andalusia

La Settimana Santa (Semana Santa) in Andalusia più che un evento religioso è una tonalità della cultura. In tutta la regione la Semana Santa viene vissuta direttamente o indirettamente da gran parte delle popolazione e la Settimana Santa di Siviglia è uno degli eventi turistici più importanti d’Andalusia. Per questo motivo, per capire al meglio l’intensa manifestazione, è indispensabile avere un minimo di preparazione riguardo al lessico, alle espressioni e alle parole utilizzate dalla popolazione locale (vedi anche 10 cose che un turista italiano non sa della Settimana Santa in Andalusia).

–> Scopria la Settimana Santa di Siviglia con una guida locale

Il “Paso” Cristo de las Penas della cofraternita della Estrella di Siviglia.
Il “Paso” Cristo de las Penas della cofraternita della Estrella di Siviglia.

Glossario della Settimana Santa in Andalusia:

Besamano: Atto di devozione verso la Madonna, baciando la mano di una immagine religiosa della “Virgen”.

siviglia_andalusia_viaggio_tour_consigli_visitare3
Il Besapié del Cristo del Gran Poder di Siviglia.

Besapié: Atto di devozione verso il Cristo, baciando il piede di una immagine religiosa del Cristo.

Capataz: A Siviglia, Córdoba, Jaén, Granada, Cádiz, Huelva e Almería è la persona che guida il “Paso” per le strade della città durante la processione.

Capirote: È il cono con cui i “Nazarenos” deformano la propria sagoma vestendolo sulla testa.

Carrera Oficial: Il tratto obbligatorio che devono compiere le confraternite durante la propria sfilata (a Siviglia: la Campana, Calle Sierpes, Plaza San Francisco, Catedral).

Chicotá: È la lunga marcia che fanno i “Costaleros” senza appoggiare il “Paso” a terra.

Cofrade: Persona facente parte di una “Cofradía”.

Cofradía: È la parte della confraternita che prepara la Settimana Santa.

Costalero: Ognuno di coloro che sopporta sulla propria schiena il peso del “Paso” processionale.

Cargador: Ognuno di coloro che sopporta sulla propria spalla il peso del “Paso” processionale (a Malaga).

Cruz de Guia: È la croce che apre la processione di ogni “Cofradía”.

Estación de Penitencia: Il percorso che fanno durante la Settimana Santa ognuna delle confraternite.

Hermandad: Confraternita.

dscn7192dscn7524Hermano Mayor: Il primo responsabile della confraternita.

Levantá: Quando i “Costaleros” alzano il “Paso” per una “Chicotá”.

Llamador: Martelletto collocato sul “Paso” utile per richiamare e gestire i tempi dei “Costaleros”.

Madrugá: La notte tra il giovedì Santo e il venerdì Santo. Durante tutta la notte ci sono “Estaciónes de Penitencia” per la città.

Mantilla: Scialle, spesso ricamato, con cui le donne si ricoprono il capo.

Nazareno: Confratello vestito con tunica e “Capirote” che accompagna le processioni.

Palio: Baldacchino con cui si ricopre il “Paso” della Madonna.

dscn7733Penitente: Persona della confraternita che sfila con una tunica col cappuccio e senza “Capirote”. Solitamente trasporta una croce in spalla.

Pasos: Le casse sulle quali vengono collocate le immagini religiose (principalmente statue di altissimo valore storico-artistico).

Saeta: Canzone religiosa in stile flamenco. Normalmente è un momento molto intenso, in luoghi concreti e dove una sola persona prega cantando ad un’immagine concreta.

Torrijas: Dolci tipici andalusi di Settimana Santa, fatti di pane bagnato in latte (o vino), fritto e coperto di miele.

Trono: È il “Paso” a Malaga.



andalusia consigliata:

Feste e tradizioni in Andalusia da non perdere: ca... Quali sono le feste, tradizioni ed eventi più rilevanti in Andalusia? La feria, la Settimana Santa (Semana Santa), El Rocio e il carnevale sono solo p...
La Velá di Santa Ana a Triana, una festa estiva a ... La Velada di Sant'Anna o Velá de Santiago y Santa Ana è una manifestazione religiosa che avviene ogni anno dal 21 al 26 luglio, ovvero giorno di Sant'...
Settimana Santa di Siviglia 2018: vivere la Pasqua... La Semana Santa, Pasqua a Siviglia è qualcosa di davvero unico e sorprendente. In tutta Andalusia si celebra con grande fervore la Settimana Santa, ma...

Sabbia fine e dorata, golf e naturismo a Islantilla

Islantilla è una località di mare a cavallo tra i comuni di Isla Cristina e Lepe (provincia di Huelva),  a pochi chilometri dal confine con il Portogallo e dal fiume Guadiana. Continua la lettura di Sabbia fine e dorata, golf e naturismo a Islantilla

andalusia consigliata:

Niebla: una piccola roccaforte sulle sponde del Rí... Niebla, in provincia di Huelva, può essere considerata, a scapito de Las Minas del Río Tinto, la capitale storico-culturale del territorio che circond...
Tour tra i paesi del prosciutto di Huelva Nel nord della provincia di Huelva, nell'omonima sierra, si nascondono tra i monti dei bellissimi paesi che si dedicano principalmente alla produzione...
I paesini più suggestivi d’Andalusia La Spagna è il secondo paese al mondo avente più beni riconosciuti Patrimonio Mondiale dell'Unesco. Questa medaglia d'argento significa comunque esser...

I paesini più suggestivi d’Andalusia

La Spagna è il secondo paese al mondo avente più beni riconosciuti Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Questa medaglia d’argento significa comunque essere un centro di cultura, arte e turismo.  Il patrimonio che ospita è immenso e l’Andalusia è un elemento chiave di questa ricchezza. Con l’obiettivo di diffondere questa bellezza, si creò nel 2011 l’associazione “Los Pubelos mas bonitos de España“, che si dedica a pubblicizzare le località con meno di 15.000 abitanti più affascinanti del paese. Fino ad ora sono 25 i paesini iscritti alla lista, di cui cinque in Andalusia. Inoltre, il catalogo include molti altri pretendenti andalusi.

Vedi anche –> Tour Andalusia in auto: i più bei paesi on the road

andalusia_cosa-vedere_tour_consigli_dove-uscire_aracena_huelva
Aracena (Huelva), uno dei pre-candidati per rientrare tra i paesini più suggestivi della Spagna.

I paesini più suggestivi d’Andalusia sono:

Pre-candidati di Huelva

La prima città alla quale ci avviciniamo è Cortegana, nella quale il castello medievale valorizza un remoto villaggio di 5.000 abitanti. A pochi chilometri, spunta Fuenteheridos, una frazione di casette bianche dall’eccellente gastronomia e ambiente naturale. Seguendo verso oriente sorge Aracena, con la sua popolare sierra e Gruta de las Maravillas. A  sud della provincia, spunta La Palma del Condado, Città Europea del Vino e splendente borgo grazie al suo centro storico di origine romana. L’ultimo paese della lista della provincia di Huelva è la cittadina monumentale di Niebla.

Vedi anche –> Tour in auto tra i paesi del prosciutto di Huelva

Pre-candidati di Siviglia

L’unico paesino sivigliano della lista è Osuna. In questo comune distaccano la Collegiata e la Università, tra una lunga serie di templi e palazzine.

Vedi anche –> Paesi da vedere vicino Siviglia

Pre-candidati di Cadiz

Tra le colline si innalza Olvera, paesino bianco presidiato da un castello arabo e da una chiesa neoclassica. A pochi chilometri si regge un’altra località di origine araba: Torre Alhaquime. Setenil de las Bodegas distacca per la costruzione delle sue abitazioni sotto gli enormi blocchi di pietra naturale.  Un altro paese bianco e incantevole è Zahara de la Sierra, anch’esso coronato da un castello. Sulle stesse montagne, si ubica Grazalema, porta d’accesso all’omonimo parco naturale. Nella zona del litorale gaditano, distaccano Castellar e Vejer de la Frontera, la quale candidatura si è convertita quest’anno in uno dei paesi più suggestivi di Spagna.

Vedi anche –> Tour dei Paesi Bianchi più belli

–>  Prenota il tour dei paesi Bianchi + Ronda partendo da Siviglia.

andalusia_cosa-vedere_tour_consigli_dove-uscire_vejer_cadiz
Uno dei 5 paesini più belli d’Andalusia: Vejer de la Frontera.

Pre-candidati di Malaga

Sulla Costa del Sol sorge Casares: case bianche che punteggiano in lungo e in largo la sierra. Verso nord si innalza Genalguacil, con le sue strade sinuose e pronunciate dal sapore arabeggiante. Infine, Frigiliana che è ufficialmente l’unico paese più suggestivo di Spagna della provincia di Malaga.

Vedi anche –> Paesi da vedere vicino a Malaga

–>  Prenota la visita a Nerja e Frigiliana partendo da Malaga.

Pre-candidati di Cordoba

Accerchiato dal Guadalquivir e sopra un colle, s’innalza Montoro. Similare all’anteriore, Luque è governata da un castello arabo; e a pochi chilometri, Zuheros, un caratteristico paese della campiña di Cordoba. Per ultimo, distacca Iznajar attorniata da un’immenso bacino d’acqua dolce.

andalusia_cosa-vedere_tour_consigli_dove-uscire_frigiliana_malaga
Frigiliana (Malaga) uno dei paesini più suggestivi della Spagna.

Pre-candidati di Jaen

Il primo di questi è Alcaudete con il suo imponente castello islamico. Segue la magnifica cittadina di Sabiote, vicino a Ubeda. A ovest, sorge Hornos de Segura arroccato su di una collina. A sud, appaiono sia Cazorla, paese bianco avvolto dalla natura, sia La Iruela, rustica e tranquilla.

Vedi anche –> Tour culturale-naturalistico in provincia di Jaén

andalusia_cosa-vedere_tour_consigli_dove-uscire_cazorla_jaen
Il fantastico paese di Cazorla, in provincia di Jaén.

Almeria e Granada: i più suggestivi

Tre sono i paesi d’Almeria e di Granada che sono iscritti in questa privilegiata lista. Il primo di questi è Pampaneira, a Granada. I suoi 300 abitanti hanno l’orgoglio di vivere in una bianca, berbera e allegra località dell’Alpujarra. In Almeria si trovano gli altri due: Mojácar e Lucainena de las Torres. Il primo risalta per i mazzetti di fiori tra le facciate bianche, attirando i turisti. Nel secondo, i simpatici cittadini abitano le delicate stradine scolpite come gioielli. Con questo si conclude il piccolo articolo sui paesi andalusi più belli, un catalogo dal quale mancano i nomi di tante altre località. Non ci sono dubbi che presto la lista dei paesi più suggestivi di Spagna si allungherà con altre delizie d’Andalusia.

Vedi anche: Paesi da vedere nei dintorni di Granada

–>  Prenota il tour dei paesi dell’Alpujarra partendo da Granada.

andalusia_cosa-vedere_tour_consigli_dove-uscire_mojacar_almeria
Mojacar (Almeria), ufficialmente uno dei 5 paesini andalusi più suggestivi di Spagna.

In conclusione, secondo questa associazione, i più bei paesini d’Andalusia sono Pampaneira (Granada), Frigiliana (Malaga), Vejer de la Frontera (Cadice), Mojácar (Almeria) e Lucainena de las Torres (Almeria). Cosa fate, venite a comprovare?



Booking.com

Si ringraziano gli amici di ArteOlé: Cultura y turismo de Andalucia.

Per maggiori informazioni sui paesi più belli in Andalusia puoi scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilare il seguente form:

Accetto la Privacy Policy



andalusia consigliata:

Dormire a Las Casas de la Judería, contemplando l&... Quello che maggiormente caratterizza Cordoba e sopratutto la Judería, ovvero il centro storico della città, è sicuramente la composizione delle abitaz...
L’Alpujarra più turistica: Pampaneira, Bubió... La Valle del Poqueira è senza dubbio la zona dell'Alpujarra granadina turisticamente più rilevante e "sfruttata". Paesi come Capileira, Bubión e Pampa...
Le 8 città in Andalusia più belle da visitare la p... La prima volta in Andalusia non si scorda mai, soprattutto perché sempre cerchiamo di visitare tutte le città e località più belle. Una delle e-mail p...

Setenil de las Bodegas…..e non ci credi

Sulla strada che conduce a los pueblos blancos (vedi Grazalema e Arcos de la Frontera) e al nord del Parco de los Alcornocales si trova Setenil de la Bodegas, una cittadina di 2.800 abitanti nella sierra di Cadiz.  Setenil non è propriamente un paesino turistico tipico, come i “paesi bianchi” della provincia. Se los pueblos blancos, normalmente, svettano dalla cima di un promontorio, Setenil è inghiottita dalla vallata. Il verbo “inghiottire” è sicuramente il più adatto per descrivere i paesaggi che offre questa cittadina.

Vedi anche –> Tour dei Paesi Bianchi più belli

–> Se preferite un viaggio organizzato è disponibile questa visita guidata dei Paesi Bianchi + Ronda partendo da Siviglia.

setenil_andalusia_tour_consigli_viaggio
Setenil è in provincia di Cadiz, ma non lontano da Malaga.

Visitare Setenil de las Bodegas

Come Ronda e Alhama de Granada, anche Setenil fu un abitato fondamentale per la protezione del regno Nazarì. Questo nucleo storico fu considerato inespugnabile da parte dei Re Cattolici, che dovettero produrre sette assalti prima di conquistare Setenil de las Bodegas. Il nome Setenil proviene proprio da Septem nihil, ovvero settimo assedio. Fortunatamente, ancora oggi, il paese conserva delle testimonianze mussulmane, come la fortezza Nazarì del XIII secolo.

setenil_andalusia_tour_consigli_viaggio_cadiz
Vista di Setenil. Si apprezza, al fondo, la Torre mussulmana dell’Homenaje.

Ma ciò che caratterizza maggiormente questo pueblo è lo spettacolare tessuto urbano. Setenil de las Bodegas è un meraviglioso esempio di come l’uomo sia stato capace di adattarsi alla morfologia di questo territorio. Le case e la roccia si utilizzano e si complementano mutuamente fino a creare uno spazio residenziale. Sicuramente, non si può definire Setenil un luogo comodo dove stanziare, per questo motivo è comune la visita di questo originalissimo paese nell’arco di una sola giornata.

setenil_andalusia_tour_consigli_viaggio_paesi
A Setenil è l’uomo che si è adattato alla morfologia del territorio.
setenil_andalusia_tour_consigli_viaggio_roccia
La Calle Sombra a Setenil de las Bodegas.

Se come abbiamo detto, non è consuetudine soggiornare in questo paese, è quasi obbligatorio sedersi alla Calle Sol (uno dei pochi luoghi della vallata in cui entrano i raggi del sole) e provare qualche specialità enogastronomica gaditana (di Cadiz). Questa via, infatti, è frequentatissima dal così detto turismo itinerante (motociclisti, ciclisti, etc.). Accompagnare una migas, una sopa cortijera (zuppa cortigiana), del queso de cabra (formaggio di capra) con del buon vino bianco o rosso di Cadiz, in questo incredibile posto, è una delle sensazioni più particolari che si possono provare in Andalusia.

setenil_andalusia_tour_consigli_viaggio_vacanza
La celebre zona dei bar nella Calle Sol di Setenil.

Dove dormire a Setenil de las Bodegas

Setenil de las Bodegas, essendo di piccole dimensioni, non offre una varia offerta di alloggio. Qui potrete trovare gli unici hotel presenti nel paese dove vivere la magia del borgo. Di seguito, invece, tutte le offerte presenti nella zona.



Booking.com

Cosa vedere a Setenil de las Bodegas (Cadice):

  • La Torre del Homenaje
  • I belvedere
  • La Calle Sol
  • La Calle Sombra

Maggiori informazioni su Setenil de las Bodegas si possono trovare nella pagina web dell’agenzia turistica di Cadiz. Per consigli personalizzati o per organizzare un tour non dubitate a scrivermi ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilate il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

 



andalusia consigliata:

Olvera: scorci nell’entroterra della provinc... Olvera è uno dei paesini più suggestivi d'Andalusia, si ubica in provincia di Cadice, ma traccia il confine con la provincia di Siviglia. Questo picco...
Cosa vedere a Granada in pochi giorni? È difficile stabilire cosa vedere a Granada in due o tre giorni: l'Alhambra, la Cattedrale, il Generalife, San Jeronimo e tanto altro. Granada è, fors...
20 filosofi e poeti tra i più influenti d’An... Dopo il tour musicale andaluso e la recensione delle scenografie andaluse usate nel cinema, mi inoltro in un'altra arte. Un'arte molto sviluppata in q...