Archivi tag: Torcal

15 panorami assolutamente da vedere in Andalusia

Dalla provincia di Huelva a quella d’Almería, la conformazione morfologica dell’Andalusia è estremamente varia. Questo sali e scendi, sommato al patrimonio storico e alle nuove infrastrutture turistiche offrono ai visitatori un ampio catalogo di panorami.

Punti panoramici o belvederi (in spagnolo miradores) in Andalusia li incontriamo in ogni dove: scalando le torri storiche cittadine, sulle cime dei colli, sui “balconi” lanciati verso il mare o semplicemente lungo le strade che percorriamo. Per l’enorme quantità e qualità delle viste offerte dal territorio andaluso è difficile fare una selezione.

15 panorami imperdibili in Andalusia:

1.Mirador de las Ermitas a Córdoba: l’unica vista di Córdoba dall’alto, da un luogo di riflessione nel bel mezzo della Sierra Morena. È molto suggestivo comprendere dove inizia la Sierra e dove finisce l’infinita pianura. cordoba_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

2.Mirador de la Plata di Atlanterra a Barbatedalla vista sul massiccio di Atlanterra è possibile ammirare tutta la costa di Barbate, con in primo piano Zahara de los Atunes, i suoi moderni mulini, la lineare spiaggia e l’Oceano Atlantico. barbate_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

3.Mirador del Cañon del Río Bailón a Zuherosda questo punto panoramico è possibile scrutare il pesino di Zuheros (con il suo castello) incastonato tra le rocce della Sierra Subbética e gli ulivi. zuheros_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

4.Balcón de Los Alcores a Carmona: da questo “balcone” è possibile contemplare tutto l’orizzonte della fertile e coltivata valle del Guadalquivir. Un vista orientata verso est, fotografando l’infinita distesa di campi agricoli (sopratutto di grano e girasoli) in direzione di Córdobacarmona_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare1

 

5.Mirador del Puente Nuevo a Ronda: chiamato volgarmente Mirador del Coño, questo è un punto privilegiato dove poter apprezzare uno dei più famosi panorami di tutta Andalusia, il Ponte Nuovo di Ronda.ronda_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

6.Mirador del Metropol Parasol (Setas) a Siviglia: è la terrazza per eccellenza di Siviglia, dall’alto di questa nuova infrastruttura è possibile veder spuntare la torre della Giralda tra una miriade di altri campanili.siviglia_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

7.Mirador Puerto de las Palomas a La Iruelasulla strada che da La Iruela porta alla frazione di Arroyo Frio, si ubica questa punto d’osservazione dalla quale è possibile ammirare tutta la magnificenza della vallata e qualche sorprendente esemplare d’aquila o d’avvoltoio.cazorla_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

8.Mirador dello Stretto di Gibilterra a Tarifauna vista privilegiata sul Parco Naturale dello Stretto, un panorama che si perde sino al Marocco (visibile la città di Tangeri). tarifa_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

9.Mirador della Punta de los Muertos a Carbonerasprobabilmente è la fotografia più scattata nel Parco Naturale Cabo de Gata-Níjar. Una fantastica panoramica della Playa de los Muertos. carboneras_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

10.Mirador de San Nicolás a Granadaè possibile mettere in discussione se questo “mirador” nel cuore dell’Albaicín sia il più bello d’Andalusia o meno, ma senza ombra di dubbio è il più romantico.granada_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

11.Balcón de Europa a Nerja: è il belvedere più famoso sul Mediterraneo in Andalusia. Una piazzetta imprescindibile per il gran flusso di turisti che visitano il centro di Nerja. nerja_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

12.Mirador della Torre del Pirulico a Mojácar: recentemente riformata, questa torre fu utilizzata per l’avvistamento di navi nemiche, oggi mantiene la stessa utilità ma per fini turistici.mojacar_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare 

 

13.Mirador del Guadiana ad Ayamonteda questo colle si apprezza il confine naturale che divide la Spagna dal Portogallo, il fiume Guadiana.ayamonte_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

14.Mirador de Cantarranas a Fuente de Piedra: la Laguna de Fuente de Piedra è attorniata da vari osservatori per il bird watching. Quello di Cantarranas, essendo raggiungibile solo in auto, offre la possibilità di adorare il volo dei numerosi fenicotteri in tutta tranquillità. fuente-piedra_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

15.Mirador Las Ventanillas al Torcal di Antequera: dall’alto delle pietre carsiche del Torcal, è possibile rimanere affascinati dalla vista della vallata e del paese di Antequeratorcal_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

Per consigli personalizzati o per organizzare una visita non dubitate a scrivere ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilare il seguente form:

Accetto la Privacy Policy



andalusia consigliata:

Noleggio bicicletta a Siviglia: visita e tour dell... È molto raccomandabile visitare Siviglia in bicicletta. Una città ideale per noleggiare una bici, fare un tour su due ruote e vedere i monumenti pedal...
Luoghi d’interesse in Andalusia da visitare ... Come sapere cosa vedere e quali sono i luoghi d'interesse in Andalusia da non perdere assolutamente? Oggi ho trovato un sistema molto semplice ed effi...
Turisti italiani in Andalusia: quanti sono e dove ... Il mercato turistico italiano è per la regione d'Andalusia un settore molto importante. Nello specifico, l'Italia rappresenta il settimo paese di prov...

El Torcal de Antequera: un paesaggio lunare a 30 minuti da Malaga

In Andalusia, oltre a degli ambienti marziani come lungo il Riotinto in provincia di Huelva, possiamo trovare veri e propri paesaggi lunari. El Torcal in provincia di Malaga è un ambiente montagnoso unico in Spagna. Quest’area protetta si ubica precisamente nei confini municipali di Antequera, una cittadina abbastanza grande che si trova a mezz’ora dalla capitale della Costa del Sol. Quest’anomalo paesaggio carsico si è sviluppato a causa dei vari agenti erosivi che hanno modellato magnificamente la roccia.

torcal_malaga_tour_andalusia_cosigli_viaggi
Il paesaggio carsico del Torcal di Antequera.

El Torcal è formato da rocce calcaree di origine Giurassica. In questo periodo geologico, il territorio Andaluso fu ricoperto dall’Oceano Atlantico e per questo motivo sono numerosi i reperti fossili marini osservabili in questa zona. I sentieri turistici preparati variano a secondo della lunghezza e della difficoltà. Gli itinerari anche più semplici, comunque, presentano alcune asperità impegnative. La fatica, però, viene considerevolmente premiata dalle vedute irreali che la morfologia del territorio offre.   I tre percorsi offerti (1,5 km – 2,5 km – 4,5 km) si integrano perfettamente con l’ambiente. Le infrastrutture artificiali sono minime, così da consentire la contemplazione nella loro totalità di questi paesaggi scenici.

torcal_tour_consigli_andalusia_malaga_viaggio
El Torcal è un Paro Naturale atipico di 1.171 ettari in provincia di Malaga.

Nonostante l’afflusso di visitatori, quest’ambiente continua ad essere l’habitat dello stambecco iberico (cabra montés), che in lontananza, ma senza timore, si lascia ammirare in tutta la sua selvaticità. El Torcal, nonostante la sua originale inospitalità, oggi è l’ideale per passare una giornata differente dalla spiaggia e dalle consuete capitali culturali della regione. È un viaggio consolidato e utile per scoprire una piccola parte dell’entroterra di Malaga. Per questo motivo, i collegamenti tra Antequera e i principali destini turistici (Malaga e Siviglia) sono molto efficienti. Treni, autobus e agenzie di viaggio offrono una ampia scelta di orari, tariffe ed esperienze.

torcal_malaga_andalusia_tour_viaggi_consigli
Spettacolare panorama dalla cima del Torcal, al fondo si intravede Antequera.

L’escursione al Torcal è qualcosa di assolutamente irripetibile in Andalusia. Queste antichissime rocce, nella patria della gustosa Porra Antequerana, trasmettono emozioni trascendentali. La maestosità della natura e la testimonianza del tempo trascorso faranno meditare qualunque persona sull’essenza della vita e la fragilità del singolo individuo.

torcal_andalusia_antequera_consigli_viaggio_tour
Le secolari rocce del Torcal testimoniano il passare inesorabile del tempo.

Dove dormire al Torcal

Per visitare il Torcal è consigliabile alloggiare in uno degli hotel di Antequera. Di seguito, invece, si mostrano tutte gli stabilimenti in offerta in provincia di Malaga.



Booking.com

Cosa vedere al Torcal di Antequera (Malaga):

  • L’ufficio d’accoglienza turistica “Centro de Visitantes de El Torcal”
  • Il paesaggio carsico
  • I belvedere
  • La fauna
  • I fossili

Per maggiori informazioni è possibile visitare il portale web gestito direttamente dalla sezione Spazi Naturali Protetti della Junta de Andalucia. Per consigli personalizzati o per organizzare una visita non dubitate a scrivere ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilare il seguente form:

Accetto la Privacy Policy

 



andalusia consigliata:

Cosa fare a Malaga, oltre visitare i monumenti Per godersi al massimo la capitale della Costa del Sol, oltre a vedere tutti i monumenti, bisognerà sapere cosa fare a Malaga. Malaga offre tantissime...
Deserto di Tabernas: unico deserto in Andalusia, S... Il deserto di Tabernas si trova in provincia d'Almeria ed è l'unico deserto in Spagna, nonché luogo dove si sono girate tanti film western di Sergio L...
Visitare Marbella: un weekend di lusso Marbella è una località di mare , spiagge e vita notturna da vedere tra le più importanti della provincia di Malaga e della Spagna. Le sue spiagge e i...