Archivi tag: Panorami

15 panorami assolutamente da vedere in Andalusia

Dalla provincia di Huelva a quella d’Almería, la conformazione morfologica dell’Andalusia è estremamente varia. Questo sali e scendi, sommato al patrimonio storico e alle nuove infrastrutture turistiche offrono ai visitatori un ampio catalogo di panorami.

Punti panoramici o belvederi (in spagnolo miradores) in Andalusia li incontriamo in ogni dove: scalando le torri storiche cittadine, sulle cime dei colli, sui “balconi” lanciati verso il mare o semplicemente lungo le strade che percorriamo. Per l’enorme quantità e qualità delle viste offerte dal territorio andaluso è difficile fare una selezione.

15 panorami imperdibili in Andalusia:

1.Mirador de las Ermitas a Córdoba: l’unica vista di Córdoba dall’alto, da un luogo di riflessione nel bel mezzo della Sierra Morena. È molto suggestivo comprendere dove inizia la Sierra e dove finisce l’infinita pianura. cordoba_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

2.Mirador de la Plata di Atlanterra a Barbatedalla vista sul massiccio di Atlanterra è possibile ammirare tutta la costa di Barbate, con in primo piano Zahara de los Atunes, i suoi moderni mulini, la lineare spiaggia e l’Oceano Atlantico. barbate_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

3.Mirador del Cañon del Río Bailón a Zuherosda questo punto panoramico è possibile scrutare il pesino di Zuheros (con il suo castello) incastonato tra le rocce della Sierra Subbética e gli ulivi. zuheros_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

4.Balcón de Los Alcores a Carmona: da questo “balcone” è possibile contemplare tutto l’orizzonte della fertile e coltivata valle del Guadalquivir. Un vista orientata verso est, fotografando l’infinita distesa di campi agricoli (sopratutto di grano e girasoli) in direzione di Córdobacarmona_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare1

 

5.Mirador del Puente Nuevo a Ronda: chiamato volgarmente Mirador del Coño, questo è un punto privilegiato dove poter apprezzare uno dei più famosi panorami di tutta Andalusia, il Ponte Nuovo di Ronda.ronda_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

6.Mirador del Metropol Parasol (Setas) a Siviglia: è la terrazza per eccellenza di Siviglia, dall’alto di questa nuova infrastruttura è possibile veder spuntare la torre della Giralda tra una miriade di altri campanili.siviglia_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

7.Mirador Puerto de las Palomas a La Iruelasulla strada che da La Iruela porta alla frazione di Arroyo Frio, si ubica questa punto d’osservazione dalla quale è possibile ammirare tutta la magnificenza della vallata e qualche sorprendente esemplare d’aquila o d’avvoltoio.cazorla_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

8.Mirador dello Stretto di Gibilterra a Tarifauna vista privilegiata sul Parco Naturale dello Stretto, un panorama che si perde sino al Marocco (visibile la città di Tangeri). tarifa_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

9.Mirador della Punta de los Muertos a Carbonerasprobabilmente è la fotografia più scattata nel Parco Naturale Cabo de Gata-Níjar. Una fantastica panoramica della Playa de los Muertos. carboneras_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

10.Mirador de San Nicolás a Granadaè possibile mettere in discussione se questo “mirador” nel cuore dell’Albaicín sia il più bello d’Andalusia o meno, ma senza ombra di dubbio è il più romantico.granada_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

11.Balcón de Europa a Nerja: è il belvedere più famoso sul Mediterraneo in Andalusia. Una piazzetta imprescindibile per il gran flusso di turisti che visitano il centro di Nerja. nerja_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

12.Mirador della Torre del Pirulico a Mojácar: recentemente riformata, questa torre fu utilizzata per l’avvistamento di navi nemiche, oggi mantiene la stessa utilità ma per fini turistici.mojacar_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare 

 

13.Mirador del Guadiana ad Ayamonteda questo colle si apprezza il confine naturale che divide la Spagna dal Portogallo, il fiume Guadiana.ayamonte_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

14.Mirador de Cantarranas a Fuente de Piedra: la Laguna de Fuente de Piedra è attorniata da vari osservatori per il bird watching. Quello di Cantarranas, essendo raggiungibile solo in auto, offre la possibilità di adorare il volo dei numerosi fenicotteri in tutta tranquillità. fuente-piedra_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

15.Mirador Las Ventanillas al Torcal di Antequera: dall’alto delle pietre carsiche del Torcal, è possibile rimanere affascinati dalla vista della vallata e del paese di Antequeratorcal_tour-andalusia_cosa-vedere_consigli_andalucia_visitare

 

Per consigli personalizzati o per organizzare una visita non dubitate a scrivere ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com o compilare il seguente form:

Accetto la Privacy Policy



andalusia consigliata:

5 cose che (forse) non sapevate di Siviglia! 1. Sapete perché nel 2010 la Giralda ha seriamente rischiato di perdere l'onorificenza dell'Unesco? Il grattacielo Cajasol o meglio conosciuto com...
Dove mangiare a Ronda: i migliori ristoranti e loc... Ronda è bellissima ma bisogna anche assaporarla. Consiglio dove mangiare a Ronda: i migliori ristoranti, bar e locali dal diverso prezzo, per vivere e...
5 errori/orrori sull’Andalusia trovati nel web In internet si trova davvero di tutto, è una grande piazza dove ognuno dice o urla ciò che vuole. Io però non posso accettare errori sull’Andalusia. N...

Una terrazza di meditazione sulla città: Las Ermitas di Cordoba

La zona de Las Ermitas di Córdoba si trova a qualche chilometro di distanza (precisamente 15  km) dal capoluogo andaluso in direzione nord. Sul monte “Cerro de la Cárcel”, ai piedi della Sierra Morena (vedi Sierra di Cordoba), si ubicano dissipati nella natura ben 13 eremi, di cui 12 dedicati agli apostoli e uno dedicato alla Madonna. Anche se le umili costruzioni risalgono al 1700, quest’area fu apprezzata per la contemplazione già dal XV secolo. Qui vissero, assorti nella preghiera e nel lavoro manuale, 13 eremiti sino al 1957 e come testimoniano le numerose citazioni, la meditazione religiosa di questa congregazione cristiana veniva focalizzata sopratutto sulla morte e sull’aldilà. Continua la lettura di Una terrazza di meditazione sulla città: Las Ermitas di Cordoba

andalusia consigliata:

Spiagge, archeologia e mercati tra Asilah e Larach... Aver imbarcato l'auto sul traghetto per affrontare la tratta Algeciras-Tangeri ha avuto un grande beneficio, ovvero quello di poter curiosare succesiv...
Arcos de la Frontera: punto di partenza de los pue... Arcos de la Frontera è, forse, il villaggio bianco di Cadice più conosciuto fuori dai confini nazionali. Infatti, questo paese è sicuramente quello in...
Mertola: lungo il fiume Guadiana, il più prezioso ... Mertola è definita dalla letteratura specializzata come la città portoghese che meglio conserva la propria essenza araba. Quest’antico porto fluviale ...