A Conil con “levante” o senza

andalusia_el-palmar_conil_andalucia_consigli_-tour_cosa-vedere
L’infinita spiaggia del Palmar.

Chi fosse già stato sulla Costa de la Luz o la costa atlantica andalusa, sa benissimo che nei giorni che tira vento proveniente de est è quasi impossibile soggiornare sulla spiaggia. Sopratutto su queste spiagge lunghe e chiare, tipiche della provincia di Cadiz, la fine sabbia sollevata dal vento Levante pizzica la pelle  dei bagnanti. Ma a Conil de la Frontera si può rimediare. Il comune di Conil si caratterizza per le molte cale che offre il litorale. Queste spiagge, scavate dal mare nella roccia, sono sorprendentemente isolate dal vento. Questo fa si che in una giornate in cui il Levante impedirebbe il tranquillo proseguimento in spiaggia, si possa godere il, così detto, sol y playa d’Andalusia. read more

andalusia consigliata:

Sabbia fine e dorata, golf e naturismo a Islantill... Islantilla è una località di mare a cavallo tra i comuni di Isla Cristina e Lepe (provincia di Huelva),  a pochi chilometri dal confine con il Portoga...
Le migliori spiagge d’Almeria e Cabo de Gata La più belle spiagge d'Almeria sono senza dubbio tra le migliori d'Andalusia e il mare di Cabo de Gata è qualcosa d'imperdibile durante la vostra vaca...

Arriva l’estate, è ora di salmorejo, gazpacho, ajoblanco, porra…

In Andalusia d’estate fa caldo, a volte caldissimo. Di conseguenza, con queste elevate temperature, è consigliabile e desiderabile una dieta che includa piatti freschi a base di verdura. Gazpacho, porra antequerana, ajoblanco e salmorejo sono alcune delle zuppe fredde tradizionali che la cultura andalusa offre ai suoi visitatori. Ognuna di queste pietanze si differenza negli ingredienti, consistenza, sapore e zona d’origine.

Le ricette del gazpacho, salmorejo, porra e ajoblanco

Gazpacho e salmorejo sono sicuramente i più conosciuti piatti freddi d’origine andalusa. Molte volte i turisti più distratti confondono l’uno con l’altro, anche se hanno sapore e caratteristiche molto diverse. read more

andalusia consigliata:

Garbanzos con espinacas: ceci con spinaci per una ... Siviglia non solo è la capitale d’Andalusia, è anche la capitale del “tapeo”. Questa è una forma di mangiare molto comune nella città di Siviglia, cos...
“Hay caracoles!” Un aperitivo di lumac... Durante la primavera, in tante città d’Andalusia è più che frequente imbattersi con la scritta: “hay caracoles”. Un cartello indica l'inizio della...

Albayzin cuore di Granada

La cosa meno raccomandabile, però che molti fanno, è visitare Granada di fretta, contemplando la magnifica Alhambra con i giardini del Generalife e dimenticando tutto il suo intorno. L’Alhambra è forse il monumento più maestoso di tutta Andalusia ed è un patrimonio mondale riconosciuto dall’Unesco. Non tutti sanno però, che questo bene di inestimabile valore culturale, è strettamente collegato con il quartiere  che si affaccia davanti a sé.

Cosa vedere albaicin granada_Caldereria
La Calle Calderería, suggestiva via di Granada nella quale si manifesta l’anima araba-turistica della città.

Viitare l’Albaicín di Granada

El Albayzin o Albaicin è una zona di Granada anch’essa riconosciuta come patrimonio mondiale dall’Unesco nel complesso dell’Alhambra. Per questo ho affermato che, dal mio punto di vista, è impensabile stanziare a Granada e visitare solamente l’Alhambra. Sarebbe come ammirare un quadro senza sfondo. Alhambra, Generalife  e Albayzin sono un unicum e non esisterebbero l’uno senza l’altro. read more

andalusia consigliata:

Niebla: una piccola roccaforte sulle sponde del Rí... Niebla, in provincia di Huelva, può essere considerata, a scapito de Las Minas del Río Tinto, la capitale storico-culturale del territorio che circond...
Visitare la Cattedrale e la Giralda di Siviglia ne... La prima cosa che dobbiamo visitare a Siviglia sono la Cattedrale e la Giralda. La Cattedrale di Siviglia voleva essere l’edificio cristiano più impre...

Il Gazpachuelo, un piatto dei pescatori

Arriviamo alla costa malagueña, magari ben informati sulle spiagge migliori, sui monumenti e sulla storia della città che visiteremo. Ma per vivere una esperienza autentica bisognerà esplorare anche i sapori del territorio.

In una zona costiera, come quella di Malaga, sarà comune consumare pesce, infatti famosissimi sono los espetos (pesce grigliato nei classici chiringuitos della spiaggia). Ma i pescatori non potendo approfittare di tanto pesce,  nella loro dieta, integrano questo prodotto con degli ingredienti economici. Il Gazpachuelo è un piatto povero di costa, ancora turisticamente sconosciuto. read more

andalusia consigliata:

Dal Cocido Andaluz alla Pringá Il Cocido Andaluz è sicuramente uno dei piatti casalinghi più tipici d'Andalusia, soprattutto durante la stagione invernale. Un "cuchareo", ovvero una...
Cosa fare a Malaga, oltre visitare i monumenti Per godersi al massimo la capitale della Costa del Sol, oltre a vedere tutti i monumenti, bisognerà sapere cosa fare a Malaga. Malaga offre tantissime...

Un punto bianco nella sierra de Grazalema

Grazalema è uno de los Pueblos Blancos (vedi anche Setenil de las Bodegas e Arcos de la Frontera) in provincia di Cadiz. Si ubica sulla strada che collega Ronda ad Arcos de la Frontera. È una piccola cittadina di poco più di 2.000 abitanti che attualmente sta avendo un grande interesse turistico. La sierra de Grazalema, primo parco naturale riconosciuto in Andalusia nel 1984 e Riserva della Biosfera Unesco nel 1997, offre angoli di pace integrando armonicamente la rigogliosa vegetazione con i vari paesini. Il caratteristico colore bianco di questi borghi è dovuto all’usanza di dipingere le case con la calce. Questo servirebbe ad impermeabilizzare le abitazioni ed a riflettere i forti raggi solari d’Andalusia. È curioso però, come Grazalema sia considerata la città spagnola nel quale cadono più millimetri di pioggia durante l’anno. read more

andalusia consigliata:

Alla scoperta della colonia di fenicotteri di Fuen... Fuente de Piedra è un paesino di poco più di 2.000 abitanti della provincia di Málaga. Situato a pochi chilometri da Antequera e dal Caminito del Rey,...
A Nigüelas per scoprire i limiti della Sierra Neva... La Sierra Nevada è una conformazione montagnosa che ha avuto origine durante la Orogenesi Alpina, così come tutta la cordigliera Betica che caratteriz...

Travel Blogger italiano in Andalusia. Cosa vedere in Andalusia in pochi giorni: le città più belle, i posti più belli e le destinazioni da non perdere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: