Asilah: fiabesco paese lungo la costa atlantica del Marocco

Asilah (Assilah) o Arsila è un paese non molto grande (25.000 abitanti) che si ubica a 46 Km da Tangeri, lungo la costa atlantica settentrionale marocchina, poco più a nord di Larache (vedi anche Spiagge, Archeologia e Mercati tra Asilah e Larache). È un paese cui economia oggi si basa notevolmente sul turismo e come Chefchaouen mantiene un’immagine e una marca turistica molto ben conservata.

Cosa_Vedere_Asilah_muraglia
Una cartolina della Medina di Asilah.

Cosa vedere ad Asilah

Asilah, infatti, si divide principalmente in due zone principali: la Medina e la “periferia“. Queste due zone, la prima molto più turistica della seconda, sono delimitate dalla muraglia e dalle porte d’accesso: Porta del Mare (dove poter parcheggiare) e Porta di Terra. read more

andalusia consigliata:

Palacio de Lebrija e Casa Salinas: due case-palazz... Case e palazzi signorili a Siviglia Siviglia è da sempre una città molto importante per l’aristocrazia e la nobiltà spagnola. La Real Alcázar per ese...
Cosa vedere ad Antequera: Dolmen e monumenti Nel mezzo d'Andalusia si ubica Antequera, un paese della Spagna che vi raccomando di visitare. Per comprendere l'importanza storica di questa zona, bi...

Tour da Siviglia a Cadice lungo la vecchia N-IV

Monumenti e musei racchiudono il ricordo di una città, ma ci sono anche strade che hanno fatto la storia di una regione o di una nazione. La N-IV o Nacional IV è stata una via di comunicazione statale di elevata importanza. Questa strada, infatti, collegava Cadice, ovvero la Costa Atlantica, con la capitale Madrid passando per snodi regionali importantissimi come Siviglia, Ècija, Córdoba e Bailén.

Vedi anche –> Tour dell’Andalusia in auto: i paesi on the road

Cosa vedere andalusia N-IV cartello
Un originale pilone segnaletico della N-IV.

Oggi il tramo Siviglia-Madrid è stato sostituito dall’autostrada A-4 che permette un collegamento più rapido ed efficiente. Tra Siviglia e Cadice, invece, sussiste l’originale N-IV che come di consueto passa per i paesini della provincia trasmettendo traffico veicolare, vita e risorse economiche. Un collegamento tra i due capoluoghi di provincia noto anche per le attività illegali di traffico di droga e contrabbando. Questa via di comunicazione, che ufficialmente inizia da Dos Hermanas, si sviluppa verso l’Oceano Atlantico solcando la pianura del Guadalquivir, prima di deviare verso Jerez e il Parco Naturale della Bahía de Cádiz. read more

andalusia consigliata:

Novo Resort Sancti Petri: lusso a 5 stelle in prov... Portandomi a casa un ricordo (grazie Jaime). L'Andalusia spesso è vista come un destino economico, ma in questa regione ci sono chiari esempi di l...
Cosa vedere a Jerez in un giorno? Dal patrimonio s... Una delle varie opere di street art di Jerez. Jerez de la Frontera è la città più grande della provincia di Cadice, ospita più abitanti dello stes...

5.000 follower in Instagram! Le mie 10 migliori foto sino ad ora

Per celebrare i primi 5.000 follower di Instagram vi mostro, a voi che magari non siete iscritti a questo Social Network, le dieci foto di Andalusia, viaggio italiano che hanno scaturito maggior successo. Nella stessa foto è possibile vedere quanti “mi piace” ha ricevuto ogni foto.
Instagram

Nel caso voleste aprire un account con Instagram, sappiate che mi trovare ad andalusia_viaggio_italiano. Ricordate anche di usare l’hashtag #andalusiaviaggioitaliano per entrare a far parte della community! 😀 read more

andalusia consigliata:

Cosa vedere in Andalusia nel 2017 dopo Fitur La fiera internazionale del turismo di Madrid (Fitur) è sempre un banco di prova per le destinazioni turistiche e una vetrina d'ispirazione per miglia...
10 motivi per vivere in Andalusia! Vivere in Andalusia è una scelta effettuata da un sempre più alto numero di stranieri. La tendenza crescente è data soprattutto da persone del nord Eu...

I molteplici colori della ceramica d’Andalusia

Il passaggio di civiltà così diverse in Andalusia ha condizionato tutti i costumi della regione, tra questi anche l’artigianato locale. La creatività artigianale tra il VII secolo e il XV secolo, infatti, persiste tutt’oggi in vari settori. Oltre alla lavorazione dell’argento di Cordoba (plateros) e all’elaborazione della pelle nella provincia di Cadice (soprattutto Ubrique) e nella pianura sivigliana del Guadalquivir (Carmona e Écija), particolare sviluppo in Andalusia ha avuto la produzione della terracotta (alfarería) e della ceramica. read more

andalusia consigliata:

Cosa fare un weekend a Malaga? La mia esperienza c... Malaga è una città sorprendente, quando pensi di conoscerla è proprio allora che si rinnova ed innova. Forse per questo, la capitale della Costa del S...
Mery, una wedding planner italiana in Andalusia Wedding planner italiana in Andalusia Nata e cresciuta tra il mare e il sole del Mezzogiorno d’Italia, Mery si trasferisce nel sud della Spagna, dove...

Dai greci all’enoturismo, dalla spiaggia alla poesia: El Puerto de Santa María

El Puerto de Santa María è un paesotto lungo la foce del fiume Guadalete, nei pressi della città di Cadice. Come il proprio capoluogo di provincia ha una storia molto antica che rende l’abitato veramente interessante. Se Cadice, infatti, sembrerebbe essere stata fondata dai fenici, la cittadina di El Puerto de Santa María sarebbe avere origine dall’ateniese Menesteo che chiamò questo luogo “Il porto di Menesteo”.

Cosa vedere el puerto santa maria fiume
Il fiume Guadalete attraversa El Puerto de Santa María.

Proprio come Cadice, anche “El Puerto” viene civilizzato da fenici, greci, romani, visigoti e arabi sino alla riconquista cristiana. Con quest’ultimo e definitivo avvicendamento, il paese assunse il nome El Puerto de Santa María in memoria della Madonna. In questo paese visse e pianificò il proprio rivoluzionario viaggio Cristoforo Colombo dal 1483 al 1486 (vedi La Rábida). Come Jerez e gran parte della zona, dal XX secolo anche El Puerto ha sofferto un importante sviluppo dovuto alla produzione di apprezzati vini Brandy e Sherry. È da ricordare, inoltre, come questo luogo sia il paese natale del geniale poeta Rafael Alberti (vedi Poeti in Andalusia). read more

andalusia consigliata:

Paesaggi fiabeschi e ostriche nell’Algarve, ... Cacela Velha è una minuscola frazione di Vila Real de Santo Antonio, nell'Algarve Orientale. Un'angolo fiabesco, probabilmente di origine fenicia, can...
Le migliori spiagge di Cadice: provincia e città Il mare della Costa de la Luz e le spiagge di Cadice sono uno dei motivi per fare una vacanza nel sud della Spagna. Il clima e la temperature sono ott...

Travel Blogger italiano in Andalusia. Cosa vedere in Andalusia in pochi giorni: le città più belle, i posti più belli e le destinazioni da non perdere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: