Categorie
Marocco Poco oltre il confine

Cosa vedere ad Essaouira, la Tarifa del Marocco

Separata dall’Oceano Atlantico grazie alle sue mura, la tradizionale medina fortificata di Essaouira contrasta con le lunghe spiagge piene di giovani che fanno surf. È uno dei posti più affascinanti del Marocco. Di seguito, ti racconto le meraviglie da vedere a Essaouira.

cosa_vedere_essaouira_centro
I colori di Essaouira.

Come arrivare ad Essaouira da Marrakech

170 chilometri separano Essaouira e Marrakech. È possibile prendere un autobus Supratour (10 euro a tratta). Ci sono altre due compagnie che effettuano il viaggio ad orari alterni e i prezzi sono simili, ma questa è migliore perché arriva alle porte della medina. Ci vogliono circa tre ore (fa una sosta).

–> Prenota un tour da Marrakech a Essaouira

Dove dormire ad Essaouira

Questo meraviglioso riad all’interno della medina con uno staff eccezionale e colazioni fantastiche, tutte fatte in casa e preparate al momento è assolutamente consigliato.

cosa_vedere_essaouira_riad
Colazione nel bellissimo riad.

Un po’ di storia di Essaouira

Già i Fenici commerciavano in queste terre, interessati alla porpora ottenuta attraverso un mollusco locale. Ma furono i portoghesi che nel XVI secolo costruirono un porto mercantile e lo murarono, dandogli l’aspetto che mantiene ancora e chiamandolo Mogador. Successivamente fu saccheggiata più volte dai pirati berberi e anche dai francesi, e fu rialzata più e più volte da diversi sultani, soprattutto da Sidi Mohammed Ben Abdallah, che iniziò a chiamarla appunto Essaouira.

cosa_vedere_essaouira_murales
Bel murales ad Essaouira.

A metà del secolo scorso faceva parte del protettorato francese in Marocco e negli anni ’60 si trasformò in una sorta di borgo hippie guidato da frequentatori del calibro di Jimi Hendrix e dei Rolling Stones. Oggi ricorda la zona balneare di Cadice. La chiamano La Perla dell’Atlantico, ma per me il suo mix vecchio stile e hipster ricorda Tarifa.

Cosa fare a Essaouira in uno o due giorni

È difficile che Essaouira non possa piacere. Con il turismo in crescendo che i francesi hanno saputo apprezzare per primi, è ancora facile mescolarsi alla quotidianità delle persone locali senza avere la sensazione che noi stranieri abbiamo distrutto tutto, e questo oggi è un vero privilegio.

cosa_vedere_essaouira_porto
La città dal porto.

È vero che la maggior parte delle attrazioni includono passeggiare per la sua labirintica medina, guardare il mare, contare i numerosi gatti o gustare la sua gastronomia, tanto semplice quanto deliziosa. Non ci sono musei incredibili o giardini da favola, ma questo non toglie nulla al suo interesse.

Le cose essenziali da fare e vedere a Essaouira sono:

Camminare senza meta nella medina

La medina è l’equivalente marocchino del centro storico di una città. Un cuore che batte e le cui vene e arterie hanno vicoli tortuosi e tante bancarelle nei souk. Essaouira è stata anche dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO per il suo carattere effervescente e la sua storia. Per accedervi si dovrà attraversare una delle sue porte. Quella principale è Bab Doukkala, ma Bab El Marsa, proprio all’estremità opposta, vicino al porto, è un altro dei punti più frequentati.

cosa_vedere_essaouira_medina
L’essenza della medina.

Una volta dentro, attirerà la tua attenzione la perfetta combinazione di strade bianche con piccoli dettagli in blu Majorelle (come i giardini di Marrakech), che ricordano molto anche un’altra città del Marocco come Asilah. Alcuni punti chiave da vedere a Essaouira nella medina sono: la piazza Moulay el Hassan, molto vivace, la moschea Sidi Yousef (accesso solo ai musulmani), la piazza dei Grani, la Torre dell’Orologio o il Mercato del Pesce, un luogo perfetto per scegliere cosa desideri e farlo cucinare per pochi dirham nelle cucine situate nelle vicinanze.

cosa_vedere_essaouira_porta
Begli scorci ad Essaouira.

Conoscere il vecchio quartiere ebraico

Nella Mellah, il quartiere ebraico da visitare a Essaouira, vivevano fino a diciassettemila ebrei all’epoca del grande boom della città. Nel XX secolo, la maggioranza emigrò in Israele dopo la Guerra dei Sei Giorni e da allora è la zona più abbandonata e in rovina della medina. Nonostante ciò, il fatto di essere piena di stradine molto strette in cui la sabbia della spiaggia ha preso il sopravvento sul terreno, le conferisce molto fascino.

cosa_vedere_essaouira_ebraica
L’incantevole quartiere ebraico.

Ci sono diverse sinagoghe, come Slat Lkahal Mogador e Haïm Pinto e la scuola talmudica Znqt Almlh. Ma quella da non perdere è la restaurata Sinagoga Slat Attia, anch’essa gratuita. Fuori dalle mura è interessante anche l’antico cimitero ebraico.

cosa_vedere_essaouira_sinagoga
La Sinagoga gratuita.

Percorrere le sue mura vicino al mare nella Skala de la Kasbah

Dopo aver attraversato un arco in pietra e salito un’ampia rampa, si raggiunge il bastione sul mare Skala de la Kasbah, che ci dà accesso al camminamento delle mura di Essaouira, uno dei punti più interessanti e ambientazione di Game of Thrones, quando nella terza stagione, Essaouira divenne Astapor, la Città Rossa nella serie.

cosa_vedere_essaouira_artigianato
L’arco che ci porta alla muraglia.

Su questa piccola passeggiata sopraelevata ti accompagnano diciannove cannoni del XVIII secolo fabbricati nelle fonderie di Siviglia e Barcellona (questa informazione si trova sui loro stemmi), il che rende molto chiara la funzione difensiva di questo recinto murato destinato a proteggere la popolazione dagli attacchi dall’oceano.

cosa_vedere_essaouira_muraglia
La muraglia dall’alto.

Scattare la foto più bella nel porto di Essaouira

Sempre sul mare, di fronte alla Skala de la Kasbah si trova la Skala du Port. Questo bastione con una manciata di barche blu situato nella zona del porto è uno dei principali punti da vedere a Essaouira e anche una delle sue foto più scattate. È possibile accedere alla sua torre dopo aver pagato un biglietto d’ingresso e poter così vedere le case bianche sospese sulla scogliera attraverso la sua finestra circolare acciottolata “l’Occhio di Essaouira”. Anche qui sono state girate alcune scene di Game of Thrones.

cosa_vedere_essaouira_games
Lo scorcio più fotografato di Essaouira.

Le Port, il porto, è un posto molto interessante per assistere all’asta del pesce all’alba. La pesca arriva quotidianamente e c’è un vero e proprio trambusto. Inoltre, all’ora dei pasti preparano degli stand e dei tavoli dove si possono scegliere i pezzi che si vogliono e cucinarli direttamente sulla griglia.

cosa_vedere_essaouira_porto_barche
Il porto di Essaouira.

Mangiare deliziosamente a Essaouira

Nel mercato del pesce della medina si puoi scegliere un mix di prodotti da 1 chilo con quello che vuole per il prezzo concordato di 70 dirham (gamberi, seppie, spigole, sogliole…) e gratis ti siedi su una terrazza e loro lo puliscono e lo preparano. È un’esperienza essenziale da fare a Essaouira. Dopo dovrai pagare il bere e il servizio.

cosa_vedere_essaouira_mercato
Scegliendo il pesce da mangiare.

Cambiando assolutamente modalità, in città ci sono diverse terrazze, bar e ristoranti davvero carini dove poter assaggiare piatti marocchini un po’ più sofisticati.

cosa_vedere_essaouira_pranzo
Locale più sofisticato ad Essaouira.

Fare surf sulla sua immensa spiaggia

Essendo una città atlantica, Essaouira è accompagnata da chilometri di sabbia e spiaggia su cui rilassarsi. È una delle destinazioni preferite dagli amanti degli sport acquatici, poiché ci sono condizioni perfette per il surf, il windsurf, ecc. Anche per questo può essere considerata la Tarifa marocchina. Il vento soffia che è un piacere. L’area della baia di Essaouira ha anche un grande valore ecologico, essendo essenziale per la migrazione di numerose specie di uccelli. Una spiaggia bisogna raggiungere in macchina e che è molto carina è Sidi Kaouki.

cosa_vedere_essaouira_spiaggia
La spiaggia di Essaouira.

Comprare nei suk

Il viale Mohamed Zerktouni ospita quello di Jdid, il souk principale di Essaouira che percorre l’intera medina, dalla Moschea Ben Youssef alla già citata porta Bab Doukkala. Ci sono comunque molti negozi in tutta la città dove troviamo moltissimi prodotti di artigianato. A Essaouira attireranno la tua attenzione soprattutto le ceramiche. Nella zona intorno alla Place du Marché des Graines, invece, ci sono molti laboratori di cucito. Qui è possibile acquistare delle bellissime camicie di lino e cotone fatte a mano.

cosa_vedere_essaouira_sarto
Acquistando nel Souk.

Per maggiori informazioni su cosa vedere a Essaouira è possibile contattarmi scrivendo ad alberto@andalusiaviaggioitaliano.com

Lascia un commento pubblico