Rebujito

Il re della feria: il “Rebujito”

Tutti lo sanno, in qualunque feria d’Andalusia (sopratutto di Cadiz, Jerez e Siviglia) il protagonista assoluto è il rebujito. È inevitabile che questa bevanda sia la più consumata durante questi eventi popolari. Il calore del sole, la secchezza prodotta dall’albero de la feria, il flamenco e la festa fan sì che il rebujito sia il prodotto alcolico più desiderato e venduto nelle casetas.

Perché il rebujito ha tanto successo in queste manifestazioni è presto spiegato. I suoi ingredienti fan si che la bevanda sia allo stesso tempo leggermente alcolica, fresca e locale.

Cos’è il rebujito

I tre ingredienti sono:

Rebujito
Rebujito in una caseta della feria di Siviglia.

Normalmente il rebujito si serve in jarras (caraffe) o macetas (vasi) da un litro, con vari bicchierini che invitano a condividere la bevanda. Il prezzo varia abbastanza dal luogo in cui si compra, ma abitualmente vale dai 6 ai 10 euro.

È una specialità alcolica tipica sivigliana, usata in tutte le manifestazioni popolari, dalla feria alla romeriaTutta la costa ovest andalusa concepisce il rebujito come il re incontrastato delle celebrazioni, mentre che a Malaga il vino Cartojal e a Cordoba il vino de Montilla minacciano l’egemonia di questo prodotto.



andalusia consigliata:

Garbanzos con espinacas: ceci con spinaci per una ... Siviglia non solo è la capitale d’Andalusia, è anche la capitale del “tapeo”. Questa è una forma di mangiare molto comune nella città di Siviglia, cos...
Dove mangiare a Siviglia: ristoranti economici e t... A Siviglia si possono provare tapas economiche e tipiche. Per questo bisogna sapere le zone dove mangiare e quali sono i migliori ristoranti di Sivigl...
Zuppa fredda di mandorle? Meglio dire Mazamorra co... La Mazamorra cordobesa è una zuppa fredda di origine andalusa e successivamente espatriata verso le Americhe. A differenza del Salmorejo, del Gazpacho...
Il re della feria: il “Rebujito” ultima modifica: 2014-05-14T13:22:25+01:00 da andalusia viaggio italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *