Tour dell’Andalusia: consigli low cost e fai da te

Oggi vi darò dei consigli “fai da te” per organizzare un tour dell’Andalusia low cost senza però perdere le principali mete: Siviglia, Granada, Malaga, Cordoba e Cadice. Per abbattere decisamente i costi bisogna sapersi muovere soprattutto con i mezzi pubblici, una soluzione decisamente low cost rispetto al noleggio auto. Non scarterei comunque del tutto il noleggio auto per destinazioni affascinanti però mal comunicate.

Monumenti_gratis_siviglia
La Alcazar di Siviglia.

Arrivare in Andalusia: voli low cost

Sono tanti ormai i voli low cost che collegano l’Italia con l’Andalusia. I principali aeroporti d’arrivo  rimangono sicuramente Siviglia e Malaga, anche se da poco si è aggiunto Granada. Ryanair e Easyjet, invece, sono le compagnie che offrono il maggior numero di rotte e di voli low cost per l’Andalusia.  Una volta scelto il proprio volo, già in aeroporto possiamo risparmiare, evitando i taxi. A Siviglia vi è un autobus che per 4€ collega il terminal con la città. A Malaga, invece, potremo usare l’economico treno (linea C-1 “Fuengirola-Malaga Centro Alameda”) che per 1,70€  ci lascerà in centro.

Tour dell’Andalusia con i mezzi pubblici

Come anticipato anteriormente un tour dell’Andalusia economico deve assolutamente comprendere trasferimenti con i mezzi pubblici. Siviglia, Malaga, Cordoba, Cadice e Jerez sono perfettamente collegate tra loro con il treno. Anche Torremolinos, Benalmadena e Fuegirola ed il Caminito del Rey sono raggiungibili con treni locali da Malaga. Delle mete turistiche più importanti, solo per Granada, Ronda, Marbella, Nerja e Tarifa in questo momento la soluzione migliore è il pullman.

Trasporti_low_cost_andalusia
La migliore soluzione per un tour dell’Andalusia.

Nello specifico sottolineo la soluzione low cost che sceglierei per un trasferimento:

Considerando che normalmente compriamo il volo d’andata e di ritorno con destino nella stessa città propongo due tour dell’Andalusia con i mezzi pubblici, che non escludono variazioni:

  • Con partenza e arrivo a Siviglia –> Cadice –> Cordoba –> Granada –> Malaga –> Siviglia
  • Con partenza e arrivo a Malaga –> Granada –> Cordoba –> Cadice –> Siviglia –> Malaga

Se invece decidessimo di arrivare in una città e ripartire da un’altra consiglio questi tour dell’Andalusia:

  • Con partenza da Siviglia –> Cadice –> Cordoba –> Granada –> Malaga
  • Con partenza da Malaga –> Granada –> Cordoba –> Cadice –> Siviglia

Dove dormire low cost in Andalusia

Se escludiamo i camping e i bungalow, per trovare un hotel economico a Siviglia, Malaga o Granada bisognerà considerare bene la zona in cui alloggiare.

Dormire_low_cost_andalusia
Un hotel a Siviglia.

Per esempio a Siviglia sarà consigliabile alloggiare in quartieri non lontano dal centro come Triana oppure Nervión. A Malaga si trovano molte strutture economiche in centro città, oppure è possibile soggiornare nella Malagueta o nell’alternativo Soho.  Per quanto riguarda Granada ci sono pochi dubbi, due sono le zone che abbinano economicità e comodità: Albaicín e il Realejo. Infine, per le modeste dimensioni consiglio semplicemente di prenotare strutture di 2-3 stelle nel casco antiguo di Cordoba o nel centro storico di Cadice.

Monumenti in Andalusia gratis o scontati

Tentiamo di racimolare qualche euro approfittando di giorni di visita gratis dei monumenti durante il nostro tour dell’Andalusia:

Monumenti_gratis_siviglia_pilatos
La Casa Pilatos.

A Siviglia potremo godere dell’Alcazar gratuitamente tutti i lunedì dalle 18:00 alle 19:00 durante il periodo estivo e dalle 17:00 alle 18:00 durante il periodo invernale. Un lunedì potrete visitare gratuitamente anche la Torre del Oro. L’Archivo de Indias, invece, tutti i giorni è gratis. La Casa Pilatos è visitabile gratuitamente tutti i mercoledì dalle 15:00 alle 18:00 e il Palazzo de las Dueñas tutti i lunedì a partire dalle 16:00. Tutti i giorni il Museo de Bella Artes di Siviglia è gratis per i cittadini della comunità europea e il CAAC (Centro Andaluso Arte Contemporanea) costa solo 1,80€ o è gratis dal martedì al venerdì dalle 19:00 alle 21:00 o il sabato dalle 11:00 alle 21:00. Infine è da ricordare come anche Italica sia gratis tutti i giorni per i cittadini della comunità europea.

Monumenti_gratis_malaga
Entrata dell’Alcazaba di Malaga

Se a Siviglia il lunedì è quando si possono approfittare degli sconti a Malaga è la domenica: dalle 18:00 alle 20:00 è gratis il Museo Picasso e lo stesso giorno tutto il pomeriggio sono gratis l’Alcazaba e Gibralfaro. Inoltre il Giardino Botanico è gratis tutte le domeniche dalle 15:30 alle 19:30 in estate e dalle 12:30 alle 16:30 in inverno. Anche la Casa Natal Picasso è gratis tutto il giorno tutte le domeniche dalle 9:30 alle 19:45, cosí come il Museo Thyssen a partire dalle17:00, il Museo Pompidou a partire dalle 16:00 e il Museo Ruso a partire dalle 16:00. Infine, il nuovo Museo di Malaga è sempre gratis per tutti i cittadini della comunità europea.

Monumenti_gratis_granada
La Cattedrale di Granada.

A Granada è gratis tutti i giorni il Museo Casa de los Tiros e il Museo de la Alhambra, da non confondere con l’intero complesso archeologico. Anche il Carmen de los Martires è gratis tutti i giorni, così come la Basilica dell’Angustia, la Chiesa de Santo Domingo e il Corral del Carbón.  La domenica pomeriggio potremmo visitare gratis la Cattedrale e la Cappilla Real prenotando obbligatoriamente l’entrata qui. Allo stesso modo, prenotando l’entrata, sarà possibile visitare la Cartuja però il giovedì pomeriggio.

Monumenti_gratis_Cordoba
La Mezquita di Cordoba.

Tanti sono i monumenti che offrono entrate gratis a Cordoba, a partire dalla Mezquita che, tranne la domenica, tutti i giorni è visitabile gratuitamente dalle 8:30 alle 9:30. L’entrata alla Sinagoga e a Medina Azahara sono gratis per i cittadini della comunità europea. L’Alcazar de los Reyes Cristiano è gratis tutti i giovedì dalle 18:00. Anche la Caballerizas Real è gratis durante il giorno, escludendo gli orari dello show. Infine è interessantissimo il prezzo della Capilla Real de S.Bartolomé (non più di 2€) e quello de las Ermitas (1,5€).

Monumenti_gratis_Cadice
La Cattedrale di Cadice.

A Cadice bisogna sottolineare l’ingresso gratuito alla Cattedrale tutte le domeniche dalle 11:00 alle 13:00 oltre al Museo de Cádiz tutti i giorni per i cittadini della comunità europea. In provincia, anche il complesso archeologico di Baelo Claudia a Tarifa è gratuito.

A Ronda bisogna sottolineare la possibilità di entrare gratis ai Baños Arabe tutti i martedì a partire dalle 15:00.

Dove mangiare economicamente in Andalusia

Per risparmiare sul mangiare bisognerà evitare i locali turistici e puntare su bar e ristoranti frequentati dalla popolazione locale. Come risaputo in Andalusia c’è l’usanza di mangiare le tapas, sicuramente oltre a far parte della tradizione, sono un modo molto economico per alimentarsi.  Per questo, raccomando soprattutto di frequentare bar e anche i bei mercati presenti in Andalusia. Non abbiate paura di mescolarvi con la popolazione andalusa.

Mangiare_low_cost_andalusia_tapas
Varie tapas in Andalusia.

Ulteriori consigli per risparmiare in Andalusia

  • L’acqua del rubinetto in Andalusia, fondamentale in estate, è buona praticamente in tutto l’entroterra.
  • Non accettate il rosmarino dalle donne di etnia gitana che normalmente stanziano alle porte dei più importanti monumenti.
  • Soprattutto per quanto riguarda i treni cercate di comprarli con anticipo, potreste risparmiare un bel gruzzoletto.
  • Consultate pagine facebook come “Sevilla pa tiesos” troverete eventi puntuali gratis o molto economici in città.

Per consigli personalizzati  o per organizzare un tour economico dell’Andalusia non dubitate a scrivermi ad andaluciaitalia@gmail.com o compilate il seguente form:

 



andalusia consigliata:

L’Andalusia che non immaginavi: tour cultura... La provincia di Jaén è una delle zone d'Andalusia turisticamente più svantaggiate. Questa zona lontana dalla costa, non ha città di grande spessore e ...
La Costa de la Luz: cosa vedere e le sue spiagge La Costa de la Luz è la fascia mediterranea più occidentale della Spagna, zona di spiagge e ottimo clima. Tradotto in italiano, la Costa della Luce si...
Tour super culturale tra Siviglia e Córdoba Sono 140 i chilometri che separano Siviglia e Córdoba. Un'area ricca di cultura, di storia e di città-monumento. Uno spazio che ha visto transitare ne...
Tour dell’Andalusia: consigli low cost e fai da te ultima modifica: 2017-03-29T18:55:01+00:00 da andalusia viaggio italiano

6 pensieri su “Tour dell’Andalusia: consigli low cost e fai da te”

  1. Salve, sono da un bel po’ interessato a fare un tour dell’andalusia. Tra le città che vorrei visitare ci sono Siviglia, Granada, Cordova, Cadice e stretto di Gibilterra. Sarei interessato nell’organizzare questo viaggio in modo economico ma allo stesso tempo non vorrei perdermi nessuna attrazione delle città suddette. Vorrei organizzare il viaggio il prima possibile anche nel mese di Aprile per uma durata di 7/10 giorni. Attendl vostre notizie, cordiali saluti.

    1. Ciao Giuseppe,
      io farei in questo modo:

      Siviglia (almeno 2 notti) bus alsa.es verso Granada
      Granada (almeno 2 notti) bus alsa.es verso Cordoba
      Cordoba (almeno 1 notte) treno renfe.com verso Cadice
      Cadice (almeno 1 notte) bus tgcomes.es verso La Linea de la Concepción (Gibilterra)
      Gibilterra (1 notte) da La Linea de la Concepción bus tgcomes.es verso Siviglia

      Un saluto,
      Alberto Pala

  2. Ciao Alberto, prima di tutto complimenti per il tuo blog, ho scoperto il blog cercando informazioni perché sto’ organizzando un primo tour* in Andalusia io con la mia compagna. Ho già prenotato il volo andata e ritorno da Orio al Serio (Bergamo) a Malaga per il 15/05/2017 al 29/05/2017 per un totale di 15 giorni, più tutti gli alberghi e gli ingressi per visitare i monumenti sia a Granada che a Siviglia. Tappe: Granada 3 giorni, Cordova 2 giorni, Siviglia 3 giorni, 2 giorni a Cadice, 1 giorno a Ronda e 2 giorni a Malaga. Mi manca solo di prenotare l’auto a noleggio. Ti disturbo per chiederti gentilmente se mi puoi dare un aiuto a consigliarmi per quanto riguarda la scelta di una società di autonoleggio che si trova nell’aeroporto di Malaga, in quanto desidero fare un’assicurazione completa, senza franchigia, senza deposito, con copertura assicurativa completa e con serbatoio pieno/pieno. Ti ringrazio delle tua indisponibilità e ti auguro tanto bene. Un cordiale saluto Emidio Marroni.

    1. Ciao Emidio,
      grazie per i complimenti.
      Sinceramente non noleggiando l’auto non saprei dirti una marca in concreto.

      Rimango a disposizione.
      Un saluto,
      Alberto Pala

  3. Ciao, io e mio marito vorremmo fare un tour dell’Andalusia a fine agosto dal 18 al 1 settembre, visitando Siviglia, Cordoba, Granada, Malaga e la costa della Luz, sarebbe fattibile in 12giorni, i pernottamenti è possibile prenotarli anche sul posto?
    Ti ringrazio per la risposta.
    Grazie

    Michela

    1. Ciao Michela,
      per il periodo che mi dici è meglio prenotare. È alta stagione e rischieresti di trovare tutto occupato soprattutto a Granada, Malaga e lungo la Costa.

      Dodici giorni mi sembrano sufficienti. Io farei:

      Siviglia almeno 3 giorni
      Granada almeno 2-3 giorni
      Malaga almeno 2 giorni
      Cordoba almeno 1-2 giorni
      Cadice almeno 1 giorno
      Tarifa almeno 1 giorno
      Ronda almeno 1 giorno
      ….e tanti altri bei paesini lungo la strada che posso consigliarti.

      Rimango a disposizione per qualunque info.

      Un saluto,
      Alberto Pala

Rispondi