iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen

Birdwatching, linci e cervi in provincia di Jaén con Iberus

In Andalusia c’è una provincia che risalta sopra le altre per quanto riguarda il patrimonio naturalistico: è quella di Jaén. In questa zona nord-orientale dell’Andalusia, famosa per la produzione di olio d’oliva, sussistono quattro parchi naturali che favoriscono la conservazione dell’ambiente naturale, del paesaggio e della fauna che in esso sopravvive.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen
Una cerva nel Parco d’Andújar.

Il paesaggio e la fauna di questa provincia possono essere una risorsa turistica, nel senso positivo del termine. Un ecoturismo, turismo sostenibile o turismo ecologico che rispetti le risorse del territorio e non comprometta il presente ed il futuro delle specie vegetali ed animali che compongono il quadro dei parchi della provincia di Jaén.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen_paesaggio
Il paesaggio della provincia di Jaén è uno dei protagonisti dell’escursione.

Birdwatching, linci e cervi

In questo senso, Iberus Birding&Nature è un’azienda che promuove attività turistiche legate alla natura in codesta zona. Oltre a gestire il centro d’accoglienza turistica del Parco Naturale d’Andújar, offre ai visitanti la possibilità di compiere diverse escursioni rispettose con l’habitat animale e coerenti con la stagionalità ed il ritmo della natura.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen_cervo
Un giovane maschio di cervo.

Il bramito dei cervi in provincia di Jaén

In autunno per esempio, sarà possibile essere accompagnati nel parco naturale di Andújar per ascoltare ed osservare il bramito dei cervi in amore. Un “verso selvaggio” che risuona tra le armoniche colline della Sierra Morena, marcando il territorio e che preannuncia la sfrenata voglia di accoppiarsi. L’esperienza si completa non solo con nozioni interessantissime riguardo alla fauna del parco, bensì con l’avvistamento e la descrizione di ogni animale incontrato lungo il cammino.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen_cerva
Una cerva del parco d’Andújar.

Una delle guide è Inma, un’appassionata e amante della natura e del territorio di Jaén. È realmente un piacere ascoltarla ed interpretare il territorio grazie alle sue preziosissime informazioni. Durante tutto il tour Iberus si  farà carico di tutte le comodità per il visitatore. Oltre a passare a prende il turista nel proprio alloggio (consigliabile il Mesón de Despeñaperros), la guida arriverà estremamente equipaggiata con fuoristrada, binocoli, cannocchiale e macchina fotografica.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen_inma
Inma: una delle guide di Iberus.

L’escursione nel Parco Naturale d’Andújar prevederà diversi punti d’avvistamento, alcuni d’interesse per ascoltare e vedere il bramito del cervo, altri per avvistare rapaci ed altri ancora favorevoli all’osservazione del lince iberico. Un gustosissimo picnic, inoltre, spezzerà il ritmo dell’intensa esperienza.

birdwatching_jaen_iberus_andalusia
Un momento di distensione durante l’escursione.

Osservazione del lince iberico in Andalusia

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_lince
Cartello che segnala presenza della lince iberica.

Iberus è una delle poche aziende specializzate nell’avvistamento del lince iberico. Questa specie, come è noto, è molto rara ed è in pericolo d’estinzione. In Spagna si contano poco più di 400 esemplari e nel Parco d’Andújar ne sopravvivono solo circa un centinaio. Le guide turistiche conoscono bene il territorio e le abitudine del felino e per questo sono la soluzione migliore (o forse l’unica soluzione) per poter scovare l'”invisibile” lince iberica.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen_escremento
Un escremento, un chiaro segnale della presenza della lince iberica.

Birdwatching in provincia di Jaén

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_pernici
Un gruppo di pernici, volatile comune nella zona.

Come detto, durante le escursioni, gli esperti accompagnatori illustreranno il pubblico riguardo le specie di avifauna incontrate. Iberus Birding&Nature, come dice lo stesso nome, è estramamente competente riguardo i volatili e soprattutto i rapaci che abbondano nel Parco d’Andújar: Grifoni, Aquile reali, Aquile imperiali ed Avvoltoi monaci che sorvolano la zona. L’esperienza di birdwatching però è replicabile con la stessa azienda anche negli altri parchi di Jaén, nel Parco Cabo de Gata, in Sierra Nevada, a Fuente de Piedra, nel Parco Nazionale di Doñana, nel Parco Naturale Despeñaperros, etc.

iberus_bramito_cervo_andalusia_lince_jaen_aquila_reale
Un’aquila reale, una specie abbastanza comune nella zona.

Fauna avvistata in una mattinata con Iberus:

  • Cervo
  • Daino
  • Cinghiale
  • Lontra
  • Lince iberica
  • Aquila reale
  • Aquila imperiale
  • Grifone
  • Avvoltoio monaco
  • Pernice
  • Civetta
  • Rondone
  • Gazza azzurra

Per maggiori informazioni su birdwatching ed avvistamento linci in Andalusia  è possibile contattarmi scrivendo ad andaluciaitalia@gmail.com o compilando il seguente form:

 



andalusia consigliata:

Il mese di Maggio a Cordoba: un mese alla grande! È conosciuto come il "mes grande", ovvero il mese grande. Maggio a Cordoba è un periodo a dir poco speciale, durante il quale si susseguono molteplici...
Siviglia, una bellezza in bicicletta Bike-sharing in prossimità di Plaza de España. Siviglia è stata per diverse riviste specializzate nominata come una delle migliori città europee d...
Il toro de Osborne: simbolo spagnolo o d’Andalusia... Lungo le autostrade d’Andalusia, e non solo, spesso vi sarà capitato di scorgere nell’orizzonte un toro nero. Avvicinandovi sempre più incomincerete a...
Birdwatching, linci e cervi in provincia di Jaén con Iberus ultima modifica: 2016-09-27T09:53:30+00:00 da andalusia viaggio italiano

Rispondi