Colori e profumi nel palazzo dei cortili: il Palacio de Viana di Cordoba

Il Palacio de Viana di Cordoba è una delle residenze nobiliari più importanti d’Andalusia. Iniziò a conformarsi nel XV secolo, partendo da un nucleo iniziale di case già esistenti che racchiudevano quelli che oggi conosciamo come il cortile del Recibo, il cortile de los Naranjos e il cortile del Archivo. Con il passare dei secoli il complesso continuò ad espandersi sino a raggiungere una superficie superiore ai 6.500 metri quadri.

Palacioa_Viana_Cordoba_poesia
Alcuni versi dedicati al Palacio de Viana.
Palacioa_Viana_Cordoba_cortili
L’antico portone principale.

Oltre a decine di stanze, stalle ed altri ambienti chiusi, il Palacio de Viana ospita 12 cortili (vedi anche il Festival de los Patios di Cordoba) e un grande e romantico giardino. Gran parte delle sale e stanze del palazzo hanno un notevole valore artistico. Su tutte spiccano i saloni del Mosaico, del Artesonado, de las Vajillas e de Goya. La parete che delimiti il Palacio de Viana con il resto della città di Cordoba, invece, è piuttosto sobrio. Solo la porta principale rinascimentale rompe la continuità del muro bianco, dei balconi e delle inferiate. Nella facciata principale, infatti, spiccano due statue di pietra, il balcone ed il frontone.

Palacioa_Viana_Cordoba_entrata
L’entrata del Palacio de Viana nel Patio de la Cancela.

I cortili del Palacio de Viana di Cordoba

Palacioa_Viana_Cordoba_patio_madama
La statuetta-fontana nel Patio de la Madama.

I 12 cortili del palazzo mostrano un affascinante repertorio di stili architettonici, di pavimentazioni e di composizioni floreali. Nel complesso troviamo “patios” di diversa epoca (tra il XV secolo ed il XX secolo) e di diversa funzione. Sono presenti cortili borghesi e monumentali (come il Patio de Recibo), cortili popolari (come il Patio de los Gatos) o cortili nella quale si lavorava (come il Patio de la Alberca). Oggi tutti e 12 i cortili sono adornati con una moltitudine di piante e fontanelle, un ambiente estremamente curato e paesaggisticamente studiato.

Palacioa_Viana_Cordoba_patio_naranjos
La fontana nel Patio de los Naranjos.

Il primo cortile che troviamo subito dopo la biglietteria è il Patio de Recibo adornato con archi su colonne, piastrelle tradizionali andaluse e versi dedicate alla bellezza del Palacio. Questo maestoso cortile del XVI secolo fu realizzato da una benestante famiglia con il chiaro obiettivo di mettere in evidenza il proprio status socioeconomico. Una palma domina lo spazio centrale, tutt’attorno, invece, acanthus e gelsomini notturni adornano il porticato.

Palacioa_Viana_Cordoba_patio_recibo
Il Patio del Recibo del Palacio de Viana.
Palacioa_Viana_Cordoba_capilla
La piccola cappella.

Uno degli ultimi cortili del percorso, invece,  è il Patio de la Capilla. Come ben descrive il proprio nome, in questo cortile si trova una piccola cappella, oggi recuperata. Inoltre, nei pressi di questo spazio del XVII secolo sono apprezzabili vari oggeti archeologici conservati. Oltre agli agrumi, abbelliscono questo patio delle felci, delle edere e alcune primule.

Palacioa_Viana_Cordoba_patio_capilla
Il Patio de la Capilla.
Palacioa_Viana_Cordoba_giardino
Uno stupendo leccio domina il giardino.

Oltre i cortili, una notevole rilevanza la ha il giardino nobiliare del XIX secolo. Un’area verde voluta dal marchese Villaseca e nella quale possiamo godere dell’ombra propiziata dalle magnolie dai lecci e dagli agrumeti. Nel mezzo si trova una suggestiva fontanella dalla quale spuntano i candidi fiori delle ninfee.

Palacioa_Viana_Cordoba_giardino_fontana
Una fontanella nel giardino.

In definitiva, il Palacio de Viana rappresenta il lato magnificente di quella soluzione architettonica tipicamente di Cordoba del cortile interno o patio. Un’enfasi di colori e profumi che rendono questo angolo d’Andalusia un luogo unico e assolutamente da visitare.

Cosa vedere nel Palacio de Viana di Cordoba:

  • Tutti i 12 cortili
  • Il bel giardino nobiliare
  • I saloni e le dipendenze
  • La facciata

Per maggiori informazioni sul Palacio de Viana di Cordoba è possibile consultare la pagina web ufficiale o potete contattarmi scrivendo ad andaluciaitalia@gmail.com o compilando il seguente form:

 



andalusia consigliata:

Da Busquístar saliamo sino a Trevélez, il paese pi... La Valle del fiume Trevélez si raggiunge partendo da Granada dopo 80 Km e solo dopo aver sorpassato la Valle del Poqueira e la Taha di Pitres in piena...
A La Rábida contemplando un connazionale: Cristofo... L'Andalusia è universalmente riconosciuta per la ricchezza culturale che la caratterizza. Il patrimonio islamico presente nella regione rende questo t...
Carmona: da millenni vigilando la pianura del Guad... Da 500.000 anni, gruppi di esseri umani si stabilirono nei pressi di Carmona. Una città della provincia di Siviglia a pochi chilometri da Écija, ubica...
Colori e profumi nel palazzo dei cortili: il Palacio de Viana di Cordoba ultima modifica: 2016-07-13T11:28:59+00:00 da andalusia viaggio italiano

Rispondi