“Cortijos, lagares e almazaras”: gli edifici che punteggiano la campagna d’Andalusia

Attraversando le campagne d’Andalusia è molto frequente imbattersi in decine e decine di edifici isolati, spesso molto grandi e ben visibili poiché il color bianco risalta tra l’ocra e il verde della superficie agricola. Gran parte di questi edifici sono Cortijos, ovvero caseggiati rurali messi a disposizione dei lavoratori degli estesi campi coltivati circostanti. Queste residenze sono paragonabili alle “corti lombarde” della pianura padana.

Malaga_Andalusia_Cosa
Uno stupendo Cortijo vicino a Fuente de Piedra (Malaga).

Cortijos in Andalusia:

I Cortijos, però, sono edifici tipici dell’Andalusia e della florida Valle del Guadalquivir (da Córdoba a Siviglia sino a Cadice), sorti sopratutto nel XVIII secolo, quando l’agricoltura in questa terra rappresentava la più importante forma di reddito per le famiglie. Nello stesso modo delle corti italiane, in questi ampi caseggiati le diverse famiglie  convivevano con gli animali, instaurando anche tra le varie famiglie una piccolissima economia locale. La struttura bianca disposta attorno ad un cortile comune, normalmente disponeva di varie stanze destinate ad uso pubblico o privato, dipendendo dal grado di qualificazione del contadino.

Un Cortijo ancora attivo vicino a Córdoba.
Un Cortijo ancora attivo vicino alla città di Córdoba.

Oggi come in gran parte dell’Occidente, il lavoro agricolo è praticato da tante macchine e da molte meno persone. I Cortijos isolati però, anche se non ospitano un gran numero di persone come in passato, risultano quasi sempre abitati da qualche famiglia che gestisce e si occupa delle coltivazioni e degli animali del proprietario terriero. Altri Cortijos, invece, hanno cambiato la propria funzione, che da agricola è passata a residenza signorile o alloggio turistico.

Cordoba_Andalusia_Cosa vedere_ Cordoba_Cortijo
Un Cortijo della pianura alluvionale cordobesa, visto da Las Ermitas.

Molto spesso, sopratutto nei paesini di provincia, i Cortijos sono stati inglobati dall’espansione edilizia o sono stati il nucleo dalla quale è sorto il paese stesso. Stessa sorte hanno avuto i Silos, mastodontici costruzioni utilizzati per la conservazione del grano che hanno avuto grande diffusione sopratutto in epoca franchista.

Andalucia_Andalusia_Cosa vedere_ Silo_Ecija_Siviglia
Il Silo di Écija, in provincia di Siviglia.

Lagares e almazaras in Andalusia:

Altri edifici che è possibile incontrare nelle campagne andaluse sono i Lagares e le Almazaras. Si chiama Lagar un edificio nel quale è posta la pressa (appunto Lagar) per schiacciare principalmente l’uva (si usa anche per le olive). In questi edifici, nella forma tradizionale, veniva compressa l’uva per ricavarne il mosto che poi si lasciava riposare in enormi vasi di terracotta.  Oggi, chiaramente, la trasformazione dell’uva in vino viene effettuata in degli stabilimenti molto meno isolati (vedi i vini d’Andalusia). Alcuni Lagares tradizionali però, nelle principali zone produttrici di vino (provincia di Cadice, Córdoba e Málaga) sono tuttora conservati e visitabili.

Malaga_Andalusia_Cosa vedere_ Lagar_Montes Malaga
Il Lagar nel Parco de los Montes di Malaga, conservato e visitabile.

La Almazara, invece, è l’edificio dedicato alla spremitura delle olive attraverso il procedimento meccanico dei frantoi. Analogamente ai Lagares, le Almazaras di oggi sono ben più sofisticate di quelle di un tempo anche se qualche testimonianza tradizionale rimane a disposizione di visitatori e turisti nelle principali zone produttrici d’olio d’oliva (sopratutto provincia di Córdoba, Siviglia e Jaén – Vedi Olio DOP).

Cadice_Andalusia_Cosa vedere_ Cortijo_Cadiz_Andalucia
Cortijo immerso nel verde paesaggio della provincia di Cadice.

Per conoscere a fondo l’Andalusia è indispensabile (forse più che visitare i monumenti)  immergersi nel preponderante paesaggio agricolo della regione. Un ambiente che è stato, e continua ad essere, di fondamentale importanza per l’economia di questo territorio, influenzando gran parte degli aspetti della società andalusa.



andalusia consigliata:

Elezioni in Spagna: il voto in Andalusia Il 20D Il 20 dicembre si terranno le elezioni generali in Spagna. Un evento importantissimo a pochi giorni da Natale e che rimarrà nella storia del p...
Quanto conosci Malaga? Un test di 15 domande per m... Dato il grande successo del quiz di 15 domande su Siviglia, mi sembra giusto proporre lo stesso giochino con Malaga, la capitale della Costa del Sol. ...
5 cose che (forse) non sapevate di Siviglia! 1. Sapete perché nel 2010 la Giralda ha seriamente rischiato di perdere l'onorificenza dell'Unesco? Il grattacielo Cajasol o meglio conosciuto com...
“Cortijos, lagares e almazaras”: gli edifici che punteggiano la campagna d’Andalusia ultima modifica: 2015-11-16T16:31:58+00:00 da andalusia viaggio italiano

Rispondi