Arriva l’estate, è ora di salmorejo, gazpacho, ajoblanco, porra…

In Andalusia d’estate fa caldo, a volte caldissimo. Di conseguenza, con queste elevate temperature, è consigliabile e desiderabile una dieta che includa piatti freschi a base di verdura. Gazpacho, porra antequerana, ajoblanco e salmorejo sono alcune delle zuppe fredde tradizionali che la cultura andalusa offre ai suoi visitatori. Ognuna di queste pietanze si differenza negli ingredienti, consistenza, sapore e zona d’origine.

Gazpacho e salmorejo sono sicuramente i più conosciuti piatti freddi d’origine andalusa. Molte volte i turisti più distratti confondono l’uno con l’altro, anche se hanno sapore e caratteristiche molto diverse.

Le ricette del gazpacho, salmorejo, porra e ajoblanco:

andalusia_siviglia_gazpacho_cosa
Un Gazpacho andalus fatto in casa.

Il gazpacho si caratterizza per contenere una grande quantità di ortaggi stagionali, che ne fanno un piatto rinfrescante, economico e genuino.  Ha una consistenza molto liquida, e normalmente è composta da:

salmorejo_-andalusia_viaggio_tour_vedere_consigli_andalucia_visitare_cordoba
Il Salomorejo cordobés.

Il salmorejo,  a differenza del precedente, è decisamente molto più cremoso, altrettanto fresco, ma comprende meno quantità di verdura. Gli ingredienti di un salmorejo cordobes (di Cordoba) tradizionale  sono:

porra_andalusia_consigli_mangiare_tour_guida_viaggio
La porra antequerana (javi-elfaro.blogspot.com).

Di cremosità e di ingredienti similari al salmorejo è la porra antequerana. Questo piatto è originario di Antequera (Malaga), si serve anch’esso freddo e gli ingredienti sono:

  • Aglio
  • Olio d’oliva
  • Pomodoro
  • Pane
  • Sale
  • Peperone verde
  • Guarnizione con uovo sodo e tonno
ajoblanco_andalusia_consigli_mangiare_tour_guida_viaggio
Un piatto di Ajoblanco (sobremalaga.com).

Ultimo, non per sapore, presentiamo l’Ajoblanco. Questa zuppa fredda è un piatto povero e presenta una consistenza veramente liquida. A differenza dei tre piatti precedenti non include nessun ortaggio, ma viene preparato con:

  • Pane
  • Mandorle tritate
  • Aglio
  • Acqua
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Aceto (opzionale)
  • Guarnizione con acini d’uva o melone

Dunque, dopo una mattinata di intenso turismo sotto il sole estivo opprimente, è una ottima idea rifugiarsi in un qualunque bar d’Andalusia e recuperare le energie grazie ad una delle buonissime zuppe fredde che propone la cultura culinaria andalusa.



andalusia consigliata:

Frutti di mare e pesce in Andalusia: dove mangiare... Il pesce e i frutti di mare fanno parte della gastronomia d'Andalusia e sono la base fondamentale della dieta di tante zone di costa, ma non solo. Per...
L’olio d’oliva d’Andalusia: inim... Ancor più che vinicola, l'Andalusia è una regione olivicola. È circa di un milione e mezzo di ettari, infatti, la superficie coltivata a ulivo. In nes...
I vini d’Andalusia: non solo Sherry, Fino e ... L'Andalusia, per il proprio clima e per la propria geografia, è una terra molto propensa alla viticoltura (oltre alla olivicoltura). Un territorio che...
Arriva l’estate, è ora di salmorejo, gazpacho, ajoblanco, porra… ultima modifica: 2014-06-04T14:30:54+00:00 da andalusia viaggio italiano

Rispondi